Canottaggio – Tre medaglie per il CC Barion sul lago di Candia

Tris di medaglie per la squadra di canottaggio del
Canottieri Barion sul lago di Candia, in Piemonte: un argento ed un bronzo al
Campionato Italiano Società, un altro secondo posto al Meeting Nazionale.

Nella competizione per club gli acuti arrivano nel quattro
di coppia: argento per l’equipaggio under 18 composto da Alessandra Quaranta,
Sofia Caliandro, Gabriella Biscardi e Chiara Tamborrino che chiudono con un
solo secondo e mezzo di ritardo dalle vincitrici di Garda Salò. Podio anche per
il quattro di coppa senior maschile con Giuseppe Bellomo, Michelangelo
Quaranta, Luigi Tamborrino e Luigi Dolce che agguantano la terza posizione
dietro Padova e Lario. La terza medaglia la conquista invece Riccardo Traversa
nel Meeting Nazionale: argento per lui nel singolo 7.20 Allievi C.

Al di là dei riscontri del medagliere, molte le buone
prestazioni da segnalare: assai competitivo Leonardo Bellomo che si classifica
al quarto posto nel finale A del singolo under 18 sfiorando il podio, in una
gara valevole per il campionato per società. Sesto piazzamento invece per il
doppio misto over 17 formato da Giancarlo Leonetti ed Ilaria Bovio. Dal Trofeo
dei Giovani invece, dove i canottieri hanno gareggiato sotto le insegne
regionali, quarto posto nel quattro di coppia Ragazze per la Puglia con un
equipaggio interamente composto da atlete del Barion, le solite Quaranta,
Tamborrino, Biscardi e Caliandro. Medesimo piazzamento per il quattro di coppia
Ragazzi forte, fra gli altri, di Bellomo, settima posizione per il quattro di
coppia Cadetti con a bordo anche Traversa.

Bilancio decisamente apprezzabile per la squadra del circolo
barese di molo San Nicola, accompagnata per l’occasione dai tecnici Alessandro
Dironzo e Valerio Buono: «Anche dal lago di Candia – precisa il direttore
sportivo Carlo Quaranta – rientriamo con solide certezze. Sta per terminare una
stagione che ci ha riconsacrato fra le migliori realtà a livello nazionale. Ma
c’è ancora qualche gara in calendario e siamo sicuri che i nostri ragazzi
regaleranno ancora emozioni».

Promo