Bari, grave incidente stradale in via Dante tra auto e motociclo. Il semaforo era spento

La mattina di domenica 2 ottobre, alle 3 e un quarto, in via Dante a Bari angolo via de Rossi un’auto e una motoretta si sono urtati violentemente. L’auto ha terminato la sua corsa urtando un’auto in sosta una ventina di metri oltre l’incrocio mentre la motoretta si è fermata trenta metri più in là.

È evidente che la velocità e la certezza di non urtare nessuno erano elevate. Un ragazzo giaceva sull’asfalto vicino ad un’auto in sosta. Vivo. Il 118 è arrivato in tempi brevissimi così come alcune auto della polizia e più tardi quelle dei vigili urbani. Le operazioni di rilievo sono finite alle cinque e rotti.

Qui non entreremo nella gara alla foto più sensazionale ed impressionante per rosicchiare una cliccata in più ma vogliamo che questi incidenti non siano inutili. Alle burocrazie del Municipio barese che non si sono accorte che in questi punti gli utenti non percepiscono chiaramente il livello di rischio e quali sono le precedenze in vigore a semaforo spento diciamo: cosa vi impedisce di immaginare di lasciare il semaforo in funzione anche di notte; e specialmente di notte visto che di giorno si marcia a passo d’uomo mentre di notte specie alle ore piccole qualcuno può farsi prendere dalla pressa di tornare a casa! Costa molto?

Il sindaco così attento alle fontane e ai parchi futuri lo sa che un ragazzo può morire perché un semaforo è spento?

CANIO TRIONE

Promo