Riaprono i campetti annessi alla Basilica Madonna dei Martiri a Molfetta

Mercoledì 5 ottobre, alle 19, saranno riaperti al pubblico i campi di calcetto annessi alla Basilica Madonna dei martiri. Per l’occasione i team delle parrocchie Madonna della Rosa, Santa Famiglia, San Bernardino e San Giuseppe, si confronteranno in un quadrangolare. La cerimonia di riapertura dei campetti sarà presenziata dal Sindaco Tommaso Minervini, e dall’assessore allo sport, Enzo Spdavecchia.

«Dopo anni di completo abbandono e degrado – il commento del Sindaco, Tommaso Minervini – anche gli impianti sportivi della Madonna dei martiri tornano fruibili per il quartiere e per quanti amano lo sport».

Gli interventi hanno riguardato il rifacimento del manto erboso, con annesse porte e panchine, degli spogliatoi e dei bagni, dell”impianto di illuminazione con luci al led per il risparmio energetico, dell”impianto idrico-fognario. Realizzati anche ingressi per diversamente abili.

«Presto – aggiunge l’assessore allo sport, Enzo Spdavecchia – restituiremo alla città altri impianti sportivi che, in questi mesi, abbiamo riqualificato. Abbiamo evitato di inaugurare i campetti e gli altri impianti a ridosso o durante la campagna elettorale per evitare facili strumentalizzazioni. Noi siamo da sempre l’amministrazione della concretezza e del fare. Nelle prossime settimane il mondo dello sport avrà ancora modo di festeggiare».

Il Comune di Molfetta, con l’obiettivo di creare uno spazio in grado di contribuire alla sviluppo sociale del quartiere, aveva candidato i campetti di calcetto all’Avviso pubblico finalizzato al finanziamento di interventi volti al potenziamento del patrimonio impiantistico sportivo delle amministrazioni comunali (Por Puglia 2014.2020, Asse IX “Promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione”).

«Ora – conclude il Sindaco – l’utilizzo sportivo sia coniugati con la responsabilità ed il rispetto dei beni pubblici».

Promo