Sammichele di Bari. Ennesimo successo per la ”Sagra della zampina”

Si è conclusa domenica 2 ottobre la cinquantaseiesima edizione della sagra della zampina, del bocconcino e del buon vino, il tradizionale appuntamento enogastronomico a cielo aperto di Sammichele di Bari iniziato venerdì 30 settembre.

L’evento durato tre giorni consecutivi, ha rimarcato il forte legame tra il territorio e le sue tradizioni, approcciandosi con la nuova edizione anche ai temi della sostenibilità, della riduzione degli sprechi, dell’inclusività e della rivalutazione degli usi e dei costumi storici del paese. 

Grandissimo il risconto da parte dei turisti e dei visitatori accorsi per l’occasione, che hanno potuto apprezzare un ricco programma non solo culinario ma comprensivo anche di mostre, visite guidate, esperienze sensoriali, mercatini artigianali, luna park, escursioni, laboratori didattici, convegni, esibizioni di artisti di strada e concerti con importanti ospiti del panorama musicale italiano. 

Durante le tre serate infatti si sono alternati in piazza Vittorio Veneto i concerti di Beppe Junior, Orietta Berti, Corona e Haiducii.

Un evento realizzato ancora una volta grazie alla collaborazione tra le macellerie locali e le associazioni del territorio, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, che intendono riqualificare gli antichi mestieri e preservare le tradizioni come la “riduzione degli sprechi in unione con le buone pratiche del riutilizzo”, principio contenuto nella ricetta originale della Zampina, che prevedeva per la preparazione l’utilizzo di ritagli della lavorazione delle carni sapientemente aromatizzate.

VINCENZO DE MARINO

Promo