A Corato perfomance di danza urbana della Compagnia “Tecnologia filosofica” per “Verso Sud”

Sarà la compagnia di danza contemporanea ‘Tecnologia Filosofica’ a inaugurare, con la performance “Eco del mondo”, la stagione 2022 del festival ‘Verso Sud’ il progetto culturale, artistico e sociale ideato e prodotto dall’APS Lavorare Stanca.

 

Sabato 8 ottobre dalle ore 18 in piazza Abbazia a Corato (BA) la compagnia porterà l’azione  scenica nell’eco della piazza di una città ideale, metafisica, che come flâneur siamo invitati ad attraversare.

 

L’azione artistica è preparata nei giorni precedenti da un workshop in cui i partecipanti sono invitati a esplorare lo spazio urbano del centro storico utilizzando pezzi di specchio e a comporre un paesaggio immaginario, una città nella città, attraverso objet trouvé: un lavoro che ha l’obiettivo di trovare uno sguardo originale sul quotidiano, osservando il vissuto urbano di tutti i giorni, i movimenti e le apparenti staticità.

A seguire, un’anteprima del progetto Arterie, con illustrazioni, beatbox, live e dj set.

 

 

La Compagnia ‘Tecnologia Filosofica’ è una comunità di artisti tra ricerca e contaminazione interdisciplinare di linguaggi ai confini tra danza e teatro. Gli artisti Francesca Cinalli e Paolo De Santis percorrono una personale traiettoria di ricerca IL CORPO RITUALE con performance e workshop presentati in diversi festival in Italia e all’estero con premi e menzioni speciali. Da anni collaborano con Fondazione Piemonte dal Vivo/Lavanderia a Vapore, Cross Project e Carovana S.M.I. di Cagliari per progetti di inclusione sociale attraverso i linguaggi della danza tra Sardegna e Piemonte.

In ‘Eco del mondo’ la compagnia collabora con Amalia Franco, artista indipendente, autrice e performer, la cui ricerca verte sulle contaminazioni tra danza, marionette ibride e maschere espressive che realizza lei stessa. Si esercita nell’uso sconsiderato dei codici, nell’indeterminatezza e nella polisemia, nel dominio del ‘pressappoco’, del non misurabile.

 

 “Eco del mondo” inaugura la stagione 2022 del festival “Verso Sud”, un progetto di arte pubblica e arti performative curato dall’APS Lavorare stanca. Nato nel 2015 nella Murgia del nord barese con epicentro a Corato, “Verso Sud” cerca la costruzione di nuovi orizzonti relazionali e sociali attraverso la contaminazione e l’unione di linguaggi artistici differenti (poesia, letteratura, musica, teatro, arte pubblica, installazioni e altro) attraverso attività performative site specific, azioni di arte pubblica e progetti educativi multidisciplinari.

Obiettivo di “Verso Sud” è la costruzione di un ecosistema culturale fatto di persone, organizzazioni, luoghi e progetti.

 

Il programma, da ottobre a dicembre, in analogia con gli ecosistemi naturali, sarà in continuo divenire, con  più di venti appuntamenti di musica, teatro e danza attorno a cui saranno sviluppate azioni e progetti di tessitura con e sul territorio per il coinvolgimento attivo delle comunità.

 

L’associazione di promozione sociale Lavorare Stanca è attiva in Puglia dal 2015 e quest’anno è stata ammessa dal Ministero della Cultura al Fondo Unico per lo Spettacolo 2022-2024 come progetto multidisciplinare. Il progetto è sostenuto anche dalla Regione Puglia, Comune di Corato – Assessorati Cultura, politiche sociali, giovanili e produttive e dal Comune di Ruvo – assessorato alla cultura.

 

Promo