Conclusa positivamente la seconda mobilità del Progetto Erasmus Plus KA220-VET E-SB

Si è conclusa con enorme soddisfazione di tutti i partecipanti la seconda mobilità del Progetto ERASMUS PLUS KA220-VET E-SB (E-School bank), che aveva preso avvio in quel di Lisbona, presso l’Escolca Secundária Camões, nel maggio 2022, ed è proseguito a Molfetta, ospitante e partecipe l’intera comunità scolastica dell’IISS “Galileo Ferraris” di Molfetta.

 

 

Il core del Progetto, certamente di spessore e di grande prestigio per le scuole partecipanti, è, secondo quanto postulato dal Programma europeo per l’educazione e la formazione dei giovani del 2013, la creazione di un sito web bancario, da declinare come strumento didattico-metodologico, collegato ad una mobile app e a una applicazione web. Esso, in particolare, è stato ideato ed è in fase di realizzazione da parte di docenti e studenti europei per docenti e studenti europei.

 

 

La fase “molfettese” del progetto ha consentito ai quattro docenti direttamente coinvolti di verificare, in intense sedute di lavoro specificamente dedicate, lo “stato dell’arte”, in altre parole quanto sin qui realizzato, e di gettare le basi per la prossima mobilità, prevista per il febbraio 2023 a Dubronvik, nella sede dell’istituto capofila, la Scuola EKNOMSKA I TRGOVACKA. Come tutti i progetti Erasmus che si rispettino, tuttavia, anche questo è una straordinaria occasione di scambio, di confronto e di arricchimento per tutti e così, in questi giorni, la scuola ospitante si è fatta crogiuolo di conversazioni e interazioni tra tutti, Molfetta si è fatta piccola capitale di tradizioni, cucina e cultura e la Puglia, si è mostrata in tutta la sua solarità, bellezza e capacità di accogliere chi la visita.

 

 

La nota più vibrante di emozioni, però, è stata la partecipazione entusiasta e composta degli alunni dell’indirizzo di Informatica e telecomunicazione della classe IV Ci del Ferraris che, selezionati per partecipare alla sola fase finale del Progetto, che si svolgerà nuovamente a Dubronvik, nel maggio 2023, ma in questi giorni hanno esordito, accogliendo gli ospiti portoghesi e croati e facendosi guide, ciceroni, fotografi e soprattutto esperti di sistemi informatici, tutto rigorosamente in lingua Inglese, l’idioma comunitario per antonomasia.

 

 

Decisamente positivo il bilancio finale.

 

Arrivederci, Molfetta.

 

Erasmo naviga verso la Croazia, ora!

Promo