Dal Pnrr finanziamenti pe la riqualificazione del nodo ferroviario di Bari

 Un parco con prato, oltre 350 nuove alberature ad alto fusto, percorsi pedonali e ciclabili e nuovi servizi per la stazione ferroviaria finanziato con un bando legato al Pnrr per ”Nodo Verde” di Bari per il quale la giunta comunale ha approvato l”aggiornamento del progetto di fattibilità tecnica ed economica (Pfte).

La progettazione aggiornata, come informano dal Comune di Bari, si caratterizza con le ulteriori opere previste da Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), per un valore complessivo di poco superiore ai 143 milioni di euro, di cui 96, 6 milioni assegnati al Comune di Bari e la restante parte coperta sempre da finanziamenti Pnrr, destinati al potenziamento degli hub ferroviari.

«Terminata questa prima fase di progettazione, avvieremo il percorso di partecipazione – dichiara il sindaco Antonio Decaro – a partire dalla Consulta dell”ambiente e tutte le altre associazioni coinvolte sul tema e sullo sviluppo futuro della città».

«ll nodo verde sulla stazione centrale sarà una grande sfida per Bari. Crediamo – aggiunge – che questi fondi siano un”occasione imperdibile e che tutti dobbiamo essere concentrati sul lavoro che ci aspetta». In base a quanto previsto dal PNRR, la conclusione degli interventi dovrà avvenire entro il 2026.

Promo