Perrini e Galante: ci occuperemo del contrasto alla corruzione nella Sanità

Il presidente della Commissione di Studio e Inchiesta per il contrasto alla Criminalità organizzata, Renato Perrini, accoglie la richiesta del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Marco Galante.

«Insieme al consigliere Marco Galante, nella Commissione di Studio e Inchiesta per il contrasto alla Criminalità organizzata, ci stiamo occupando con attenzione di tutto quello che riguarda il contrasto della corruzione nella Sanità. Chiederò all’avvocato La Scala di inviare alla Commissione una copia della relazione annuale del NIRS, in modo da potergli rivolgere le opportune domande quando verrà audito.

Sentiremo nuovamente anche le Asl per sapere se si sia trovata una soluzione ai problemi di cui hanno parlato nelle audizioni precedenti. Credo sia importante sentire anche i direttori delle Sanitaservice, su cui diversi giornali hanno evidenziato ombre nello svolgimento dei concorsi e nel reclutamento di personale.

Non ci si può occupare di corruzione solo quando ci sono casi eclatanti: serve fare prima gli opportuni controlli e che la politica faccia il massimo per prevenire i fenomeni corruttivi che tanto costano ai pugliesi sia per quello che riguarda la qualità dei servizi offerti che lo spreco di denaro pubblico».

Promo