Sconfitta interna della DAI Optical Virtus Basket Molfetta contro il Monteroni

Nonostante la dichiarata voglia di riscatto alla vigilia del match, la DAI Optical Virtus Basket Molfetta cede, in casa, alla Nuova Pallacanestro Monteroni, a cui riesce praticamente tutto. Scatti, triple, tiri liberi, esattamente quello che invece non riesce alla formazione in maglia biancoazzurra, ancora una volta lenta nelle azioni, prevedibile e troppo imprecisa sotto canestro. Un match conclusosi 76 a 51 per il team salentino, abile a condurre e gestire il vantaggio per tutti i 40 minuti di gioco. La reazione dei ragazzi guidati dal coach Sergio Carolillo non giunge quasi mai: un aspetto importante che favorisce il Monteroni per tutta la partita, sin dal primo quarto. A nulla servono i primi due timeout chiesti da Carolillo perché gli avversari sembrano avere una marcia in più. Le timide accelerazioni di Brown e compagni, nel corso del primo quarto, valgono i primi punti per la squadra di casa, che tuttavia fallisce tiri liberi e manca più volte l’appuntamento con il canestro. Il primo quarto di gioco si chiude sul risultato di 15 a 21 per gli ospiti e fa già presagire quello che sarebbe avvenuto in seguito. Gli ospiti tornano sul parquet ordinati in difesa e determinati in attacco: il vantaggio inizia a farsi pesante per una Virtus quasi mai pervenuta da un punto di vista del gioco. Il tabellone segna un punteggio di 40 a 21 per la Nuova Pallacanestro Monteroni alla fine della prima metà di gioco. Carolillo prova richiamare i suoi, ma il passivo nel terzo quarto è ancora più pesante. Complici diverse sviste arbitrali, il Monteroni prosegue la sua cavalcata verso la vittoria, portandosi dapprima sul 48 a 26 e chiudendo il terzo quarto sul risultato di 60 a 39. Nell’ultimo quarto la Nuova Pallacanestro Monteroni si limita a controllare il risultato, con il match che si chiude 76 a 51 per i salentini.

Le dichiarazioni del dopo gara sono affidate al vicepresidente della DAI Optical Virtus Basket Molfetta Marco de Pinto, che delinea il momento difficile della squadra. «Non c’è dubbio che il campionato che stiamo affondando quest’anno è molto complesso e difficile dove tutte le squadre sono altrettanto ben attrezzate – ha commentato de Pinto – Abbiamo avuto un avvio di stagione complicato, con una serie di infortuni che ci stanno falcidiando, ma posso garantire che lo staff e la dirigenza tutta sa come superare questo momento, c’è solo da rimboccarsi le maniche e lavorare».

La prossima gara si terrà domenica 13 novembre alle ore 18 in trasferta contro la Nuova Matteotti Corato .

 

 

 

Risultati e parziali:

                            DAI Opticaìl Virtus Molfetta        Nuova Pallacenstro Monteroni       

1° quarto                             15                                                21

2° quarto                             21                                                40

3° quarto                             39                                                60

4° quarto                             51                                                76

 

 

Tabellino:

 

DAI Optical Virtus Molfetta: O”Connol ne, Brown 22, Chiriatti 5, Buccini, Vujanac 3, Mavric 10, Kazlaukas 4, Minervini, Paganucci 1, Annese, Marcone 6. All. Carolillo

 

 

Nuova Pallacanestro Monteroni: Zustovic 15, Quarta 14, Di Lorenzo 5, Giancane 4, Pallara 13, Stefanini 14, Colaci 2,Greco 4, Gigli 5, Madunic n.e., Carriere n.e. All. Marra

 

 

Promo