Il DONO DI UNA PIANTA COME SIMBOLO DELLA VITA DA ACCUDIRE

La Giornata per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e la Festa dell’Albero 2022 sono state al centro della seduta di insediamento del Consiglio Comunale delle Ragazze e delle Ragazzi (C.C.R.R.) del Comune di Locorotondo composto dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Marconi-Oliva”. La sera del 18 novembre scorso il Sindaco dei ragazzi Michele Latorre, affiancato dal Sindaco di Locorotondo Antonio Bufano, ha giurato fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione Italiana e ha presentato la sua giunta e i suoi consiglieri nelle persone di Carlotta Coce (Vicesindaco), Michelle Marangi (assessore all’Istruzione), Donato Olive (Assessore allo Sport, Cultura e Spettacolo), Claudia Tinella (Assessore all’ Ambiente), Antonio Potenza (Assessore all’Accoglienza, Pace e Solidarietà) e Colucci Daniela, Palmisano Francesca, Lucarella Antonio, Zanzariello Giorgio, Montanaro Francesco, Zara Lorenzo, Satalino Francesco, Cito Federico, Giorgio Antonio Maria Pio, Gallo Francesco, Giacovelli Thomas, Spalluto Giorgia, Mucchio Andrea, Fumarola Francesca, Semeraro Daniele e Curri Miriam.

La presenza del CCRR nel paese realizza l’importante compito di educare gli alunni, dalla Primaria alla Secondaria di I grado, alla cittadinanza attiva partecipando fattivamente alla vita civile e sociale del paese in cui vivono. Infatti, dopo aver presentato il loro programma, i membri della Giunta hanno pronunciato i loro discorsi mettendo in evidenza alcune problematiche di cui si sono fatti portavoce presso gli amministratori. Due le iniziative presentate in questa sede dai piccoli consiglieri, che abbracciano sia la Giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che la Festa dell’Albero.  Nell’articolo 24 della Convenzione ONU del 1989, si afferma che tutti i bambini hanno diritto a vivere in un ambiente sano e pulito. Non a caso le due ricorrenze cadono ravvicinate. I presenti sono stati invitati a riflettere su questo diritto con un gesto: i ragazzi del CCRR hanno affidato ad alcune Associazioni impegnate nel sociale, attive sul territorio di Locorotondo, una pianta simbolica della vita, una pianta che, come la vita di un bambino, ha bisogno di molte cure per crescere sana e rigogliosa. Ad ogni pianta era legato un cartellino indicante uno dei diritti fondamentali dei bambini. Si tratta di diritti che specie durante una guerra sono calpestati. È per questo motivo che il piccolo assessore all’Accoglienza, Pace e Solidarietà, Antonio Potenza, ha presentato un’iniziativa che sarà diffusa in tutte le classi dell’Istituto, e anche oltre, come segno tangibile di solidarietà: l’adesione al progetto “Ucraina: doniamo amore ai profughi di guerra” promosso dall’ODV Agata Smeralda.  Come ha detto il giovane assessore: “Certe persone non sanno minimamente cosa siano l’amore e la pace, però noi dobbiamo sperare sempre che tutta la violenza, l’odio e la guerra non ci siano mai più né nel presente né nel futuro. Proprio come Anne Frank, vittima della guerra, che ha affermato: L’amore trova sempre la sua strada”.

A guidare gli alunni nel compito impegnativo di esercitarsi alla cittadinanza attiva saranno i principi enunciati dalla nostra Costituzione, della quale il Sindaco ha fatto dono ad ogni consigliere con un libretto a loro dedicato. Buon lavoro a tutti!

Francesco Basile, classe 3^E, I.C. “Marconi-Oliva” di Locorotondo

Promo