Bari: maxi sequestro di beni a presunto appartenente a clan “Dello Russo”

Beni per un valore complessivo di 300mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a Giambattista De Sario, indagato per aver promosso e diretto un”associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti attiva a Terlizzi (Bari) e nei comuni limitrofi.

Secondo quanto emerso dalle indagini della Dda di Bari l”uomo, ritenuto al vertice del clan Dello Russo, è stato recentemente condannato in primo grado a 20 anni di reclusione.

Il provvedimento finalizzato alla confisca, arriva dopo le indagini che «hanno ricostruito sia la carriera criminale del proposto sia gli introiti dell”intero nucleo familiare», fornendo un corposo quadro indiziario sull”illecita provenienza della sua ricchezza, accumulata negli ultimi 20 anni e che costituirebbe il guadagno del traffico di droga.

Promo