“Puglia, vera Magia!”, un calendario racconta la regione tra storia, arte, miti

 L”arte sublime del Sanmartino disseminata a Monopoli, Martina Franca, San Severo e Taranto. I colori delle orchidee sui declivi del Gargano. Gechi e fichi d”india, superstizioni nell”assolato Salento. Il mistero dei citri di acqua dolce che sgorgano nel Mar Piccolo. Demoni e alchimisti intorno al campanile di Soleto. Le suggestioni degli archi nella città vecchia di Bari.

E” una Puglia che sorprende e affascina, quella raccontata nel Calendario 2023 di Programma Sviluppo. Il progetto editoriale è giunto alla settima edizione. Ogni anno propone un percorso diverso per descrivere il “tacco d”Italia”: dagli animali fantastici alla gastronomia; dalle leggende alle opere dei suoi abitanti.

Le illustrazioni di Pietro Barone e i testi di Marco Sebastio propongono una chiave di lettura inedita in cui storia e miti si fondono restituendoci una realtà di “carne e sangue, di pietra e terra”. Parole e immagini come una speciale lente di ingrandimento ci mostrano quello che vediamo, ma soprattutto ciò che è nascosto. L”autenticità. È questa la vera magia della Puglia sferzata dai venti che agitano l”Adriatico e lo Jonio, crocevia di civiltà, terra forgiata dalla storia secolare e dalle tradizioni popolari.

«Ogni calendario scandisce il tempo trascorso ma anche quello che verrà – sottolinea Silvio Busico, direttore generale di Programma Sviluppo – in questa ottica ci piace raccontare il passato per spiegare il futuro. Il nostro progetto ha l’ambizione di evidenziare quei chiaroscuri che danno corpo e spessore alla Puglia. In oltre vent’anni di attività, Programma Sviluppo ha raccolto la sfida della competenza e dell’innovazione, attenta a interpretare il cambiamento ed a promuovere e sostenere attività culturali e artistiche».

«Per il 2023 abbiamo immaginato un cammino improntato sulla vera magia della nostra regione – spiega Marco Sebastio, autore dei testi – attraverso paesaggi e grandi opere d’arte, allungando lo sguardo oltre il mito e il racconto popolare fino a scoprirne la dimensione più vera: il duro lavoro, le opere di ingegno, i saperi che sono la grandezza della Puglia».

A dare forma e colore alle storie della “vera magia” pugliese è Pietro Barone, artista di origini brindisine. Nato a Oria e trapiantato a Roma, Barone si è diplomato in comunicazione visiva all’Istituto Europeo di Design. «Illustrare storie legate alla mia Puglia è stato un grande privilegio – ha detto – mentre disegnavo la mia mente viaggiava ed ho scoperto la magia di personaggi, luoghi e tradizioni che solo il tacco d”Italia regala».

Progetto grafico Andrea Donato, editing Francesca De Mitri Pugno, esecutivi di stampa Adriano Conte.

Promo