Bari: controlli del Nas, multa da 48.000 euro a rsa

I carabinieri del Nas, nell’ambito dei controlli eseguiti negli ultimi giorni dello scorso anno in Rsa hanno sequestrato in una residenza sociosanitaria del Barese 119 dispositivi medici (aghi monouso e tappi perforabili) perché scaduti e conservati assieme a dispositivi utilizzabili.

Il legale responsabile della struttura è stato multato con un verbale da 48mila euro. Nel corso dell’ispezione è stata accertata anche la mancata revisione del defibrillatore dotato di elettrodi scaduti come già verificato in un altro controllo avvenuto nel novembre scorso.

Promo