Lavoro, sindacati di Puglia: “nessuna novità su rinnovo contratti vigilanza”

«La trattativa di rinnovo del Ccnl vigilanza privata e servizi fiduciari si trascina da circa otto anni, senza registrare alcun sensibile avanzamento a causa dell’atteggiamento strumentale e ostruzionistico assunto dalle associazioni datoriali».

È quanto denunciano in una nota, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil Puglia in merito al rinnovo del contrato per i vigilanti che hanno una retribuzione «inadeguata»  mentre «i servizi fiduciari sono incostituzionali».

«Salario e dignità del lavoro incomprensibilmente non trovano ambito di riconoscimento alcuno da parte delle associazioni datoriali» , ribadiscono i sindacati che annunciano un sit in di protesta il prossimo 10 gennaio davanti alle prefetture «in concomitanza alla ripresa dei negoziati nazionali».

News dal Network

Promo