Pd pugliese spaccato: il congresso diviso tra Elly Schlein e Stefano Bonaccini

Se la prima candidata alla segreteria è sostenuta, ad esempio, dalla presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone, esponente di spicco del Partito democratico pugliese, e dall””ex ministro Francesco Boccia, Bonaccini potrà contare, oltre che sul sostegno del sindaco di Bari, Antonio Decaro, anche sul capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Filippo Caracciolo, e sul segretario regionale Marco Lacarra. Bonaccini sarà oggi a Lecce e ad Ostuni per il suo tour elettorale che proseguirà domattina a Bari. Proprio Caracciolo ha spiegato:

«Il Congresso sarà un momento di unione e non di divisione, come vorrebbero i nostri avversari. Anche in Puglia fanno di tutto per raccontare un partito lacerato da questa campagna congressuale, ma non è affatto così. E”” giusto che ogni individuo del Pd si senta libero di sostenere il candidato alla segreteria più vicino alle proprie sensibilità o alla propria idea di partito. Senza per questo demonizzare gli altri candidati. Sono tutte personalità di altissimo profilo, che aiuteranno il Partito Democratico a tornare il partito della gente, quel fronte progressista che soprattutto in questo momento storico è fondamentale per il nostro Paese».

Promo