Medico aggredito a Bitonto, solidarietà della Fimmg

«Esprimo solidarietà a nome mio e della Fimmg al collega che a dicembre è stato aggredito da un paziente». Lo dichiara Nicola Calabrese, segretario della Fimmg Bari, commentando la notizia della violenza subita da un medico di famiglia di Bitonto (Bari) colpito da un calcio da un suo paziente. Il professionista ha riportato una frattura alla mano.

«Episodi di questo genere continuano a ripetersi – continua Calabrese – la sicurezza degli operatori sanitari è un’emergenza che non si è mai risolta. Chiediamo la piena applicazione della legge sulla sicurezza degli operatori sanitari, soprattutto in riferimento alla procedibilità d’ufficio, sgravando gli operatori dalla denuncia dell’episodio».

Promo