La Dinamo CAB Molfetta batte in trasferta 3-1 le ragazze della Volley’s Eagles

Chi pensava che la trasferta di Bari, l’ultima del girone di andata, contro la Volley’s Eagles potesse limitarsi ad una semplice passeggiata si è sbagliato di grosso. La Dinamo CAB Molfetta batte 3-1 un’ottima formazione i cui 4 punti in classifica non danno merito a quanto visto durante tutta la partita contro le ragazze allenate da Francesco Marzocca. Primo set combattutissimo tanto da servire il 28esimo punto alle ragazze in maglia arancio per avere la meglio contro le padrone di casa, vittoriose invece nel secondo set. Alla Dinamo CAB Molfetta sono necessari i primi due set per prendere le misure alle avversarie, prima di batterle e guadagnare tre punti importanti, in attesa dell’ultimo match del girone di andata in programma sabato prossimo sul parquet del Pala Poli. 

FORMAZIONI:

Dinamo CAB Molfetta: D’Agostino (palleggiatrice) – Cervelli (opposto) –   Sciancalepore/Gambardella  (centrali);  Parisi/Panunzio  (schiacciatrici) ; Ayroldi (libero). All. Marzocca

Volley’s Eagles: Fusaro (palleggiatrice) –Rizzi (opposto) – Chiapparino/Di Pietro (centrali) – Palmiotto/Basile (schiacciatrici); Arleo (libero) All. Incerti.

Primo set avvincente e soprattutto molto combattuto da entrambe le formazioni. Dopo un inizio alquanto equilibrato sono le baresi a sfruttare diversi errori della Dinamo portandosi velocemente sul 6-3. I primi punti delle ragazze in maglia arancio portano la firma di Parisi e Panunzio, brave a contribuire ad accorciare lo svantaggio, portando Molfetta al pareggio sul 9-9. La Dinamo dapprima con Cervelli e poi con Sciancalepore (entrambe su battuta) incrementano il vantaggio per la Dinamo portando il risultato sul 13-11. Le padrone di casa non ci stanno a subire le avversarie e raggiungono il pareggio sul 17-17-18/18. Gli ultimi minuti sono al cardiopalma: sul 24-23 le ragazze di Marzocca falliscono il set point, subendo il ritorno delle avversarie. Ci pensa Panunzio a chiudere il set sul punteggio di 28-26 per la Dinamo.

Il secondo set è, invece, di marca barese. Netto è il vantaggio che riesce a procurarsi la Volley’s Eagles brava, dopo pochi minuti, a portarsi sul parziale di 6-1. È questa la  parte in cui la Dinamo vive il momento peggiore dell’intero match . La ragazze in maglia arancio provano a mettere in difficoltà le avversarie portandosi a -2 sul 11-9 per la Volley’s Eagles. Alcune indecisioni arbitrali innervosiscono non poco le padrone di casa che rallentano la loro corsa, tanto che le ragazze di Marzocca riescono addirittura a raggiungere il pari sul 18-18. La parte finale del secondo set è combattuto, ma a spuntarla, con merito, sono le padrone di case che se lo aggiudicano per 25-22. Nel terzo set, invece, la Dinamo entra sul parquet di gioco con un piglio diverso, finalmente consapevole delle proprie forze. Dopo l’iniziale vantaggio della Volley’s Eagles, vanno a segno due battute di Sciancalepore e una di D’Agostino che riportano le molfettesi in vantaggio sul 6-5. Fatta eccezione per il momentaneo 9-9 raggiunto dalle baresi, la Dinamo riesce ad allungare il proprio vantaggio grazie a  Cervelli e Panunzio che bucano la difesa di casa. Sul 24-16 Parisi non fallisce il set point, riportando concentrazione e tranquillità all’intera squadra. Archiviato il terzo set per 25-16, nel quarto la Dinamo parte bene confermando quanto mostrato in precedenza. Importante, dopo pochi minuti, è il vantaggio maturato che si fa sempre più pesante sul 9-3. Volley’s Eagles prova a rientrare in partita rosicchiando alcuni punti alla Dinamo, che tuttavia non si fa sorprendere. Gambardella e ancora Sciancalepore su battuta consolidano il vantaggio delle ospiti. Nel finale spazio anche per Serena Abbatista che partecipa alla vittoria della Dinamo per 3-1 con il quarto set chiuso sul risultato di 25-14. Nel dopogara spazio alle analisi del coach Marzocca e del capitano Sciancalepore.

«E’ stata una partita sofferta quella vista nei primi due set, come dimostra il punteggio –ha commentato il primo – Siamo entrati in campo, forse, pensando di vincere abbastanza agevolmente; non comprendendo che tutte le squadre, in questo campionato, danno il massimo ad ogni partita. Mentre , negli ultimi due set – ha concluso Marzocca -visibilmente scossi dall’ aver perso il secondo , siamo entrati in campo carichi, con la tensione giusta e concentrati al massimo». Analisi critica anche quella condotta dal capitano Teresa Sciancalepore. «E’ innegabile la difficoltà avuta nei primi due set – ha sottolineato – perché dinanzi avevamo una buona squadra che ha difeso molto bene. La prossima sarà una partita molto dura nella quale dovremo entrare in campo concentrate sin da subito evitando quegli errori commessi qui a Bar. Il girone di ritorno si chiude sabato prossimo 21 gennaio quando alle 19.30 la Dinamo CAB Molfetta ospiterà le terlizzesi dell’ASD Zest.

Risultati Set

1° set  Volley’s Eagles – Dinamo CAB Molfetta   26-28

2° set  Volley’s Eagles – Dinamo CAB Molfetta   25-22

3° set  Volley’s Eagles – Dinamo CAB Molfetta   16-25

4° set  Volley’s Eagles – Dinamo CAB Molfetta   14-25

Promo