Prorogato l’accordo con le farmacie per la somministrazione del vaccino anti-covid

 I farmacisti continueranno a somministrare vaccini anti covid fino al prossimo 31 dicembre. È quanto deciso dalla giunta regionale pugliese nel corso della riunione odierna nel corso della quale è stato prorogato fino a fine anno l’accordo in vigore tra Regione Puglia, Federfarma e Assofarm per la somministrazione dei vaccini anti-covid da parte dei farmacisti in Puglia.

«Restano quindi confermate le modalità di prenotazione e di somministrazione dei vaccini anti-covid nelle farmacie aderenti», spiega la Regione in una nota.

Promo