Gravina di Puglia, le tradizioni e l’arte culinaria murgesi saranno protagoniste nel programma tv “L’Italia in Vetrina”

Venerdì 10 febbraio alle 15 spazio a Gravina di Puglia all’interno del programma tv “L’Italia in Vetrina”, il talk quotidiano condotto da Veronica Maya in diretta da Casa Sanremo – Banca Ifis, l’Area Hospitality del Festival della Canzone Italiana.

Fedele Guida, Tecnologo Alimentare, e Raffaella Iannetti, Guida Turistica, racconteranno la terra di Gravina nelle sue tipicità agroalimentari e nel ricchissimo patrimonio culturale. Una particolare attenzione sarà rivolta al progetto “Gravinae Nativitas – Antichi Mestieri in Presepe”, una suggestiva rievocazione della nascita di Cristo quale rappresentazione di spiritualità, tradizione e storia in un contesto unico e affascinante. L’idea, che nasce da un’intuizione dell’Amministrazione Comunale d’intesa e in stretta collaborazione con diverse associazioni del territorio murgiano, mira alla promozione e alla valorizzazione del paesaggio storico, artistico e culturale della città.

Nel programma un approfondimento speciale sarà dedicato anche a un’altra ricchezza del patrimonio storico della città di Gravina, i mulini a pietra. La tradizione della lavorazione dei cereali con questo antico strumento è infatti fortemente radicata nel territorio. Ed è il motivo per cui le aziende agricole stanno ripristinando l’utilizzo di questa tecnica con lo scopo di riportare in produzione qualità più antiche e meno conosciute di cereali e al contempo limitare l’import, incrementando la produzione locale. Durante lo show cooking Giovanni Cifarelli, noto chef originario di Gravina, preparerà il “Pancotto Gravinese”, una prelibatezza povera della tradizione, in cui viene riutilizzato il pane raffermo cotto a legna con le verdure murgiane, cime di rape, olive nere, patate, pomodorini, cipolla bianca, olio evo, aglio e uova.

 In occasione del pranzo presso la Club House di Casa Sanremo, un evento riservato a 200 ospiti selezionati, oltre al pancotto infatti sarà possibile degustare anche un’altra specialità: l’agnello in umido con pomodorini e cipolla. Un’occasione unica per portare gli autentici sapori di Gravina fino alla Città dei Fiori.

Da segnalare infine l’ottima risposta da parte delle realtà del territorio a partecipare alla trasferta Sanremese. Intervengono all’evento: Distretto del Cibo Città Metropolitana, Panificio Corrado, Pasta Fresca Buonamassa, Base Pizza, Caffè Royal, Frantoio Raguso, Pasticceria Reale, Vigneti e Cantine Botromagno, Parco Domingo Sala Ricevimenti, Birrificio Artigianale B31, Produzione Salumi e Macelleria Loverre, Divi La Pugliarè, Caseificio Tarantino.

News dal Network

Promo