Calcio: Cheddira-gol e il Bari batte il Cosenza 2-1

Il Bari prosegue la sua marcia nelle zone alte della classifica (raggiunge al terzo posto Reggina e Sudtirol), grazie al successo per 2-1 contro Cosenza al San Nicola, davanti a oltre 16mila spettatori, in una gara a tratti accesa e combattuta.

La gara dei pugliesi in avvio è stata in discesa grazie al gol-gioiello di Esposito (un destro potente da venti metri, secondo gol di fila in biancorosso) ma i calabresi hanno ribattuto colpo su colpo, anche grazie alla vivacità di Marras e Zarate, trovando il pari con una incursione di testa di Rispoli su cross di Brescianini (la difesa barese è apparsa disattenta). Nel finale della frazione Esposito ha conquistato calcio di rigore (contatto con Rigione) ma Cheddira si è fatto respingere il tiro da Micai, ex molto applaudito dal pubblico di casa.

Nella ripresa il Bari ha esercitato una netta supremazia territoriale trovando al 24′ il gol partita con una girata di testa di Cheddira (14 centro stagionale del capocannoniere della categoria) su cross di Pucino. Nel finale il forcing dei calabresi è stato anestetizzato dalla buona tenuta del Bari in fase di contenimento (con Mignani che ha tolto la punta Cheddira per rafforzare la linea difensiva con il marcatore Zuzek).

News dal Network

Promo