Comune Matera, film Imma Tataranni e importo di 3.425 euro

La Giunta comunale ha  ratificato il benestare alle riprese e successiva diffusione delle immagini finalizzate alla realizzazione della serie televisiva “Imma Tataranni Sostituto Procuratore. Terza stagione”.

La  trasmissione è prevista su Rai 1 durante l’anno 2023. Film coprodotto da Rai Fiction, Rai Com spa e IBC Movie srl ( Giuseppe,detto Beppe, Caschetto ceo,  ex funzionario della Regione Emilia Romagna , un passato da sindacalista nella Cgil poi inserito nel mondo dello spettacolo da Bibi Ballandi,  sede legale Bologna), la regia di Francesco Amato.

Una fiction che avrà la durata di otto puntate,  circa 100 minuti ciascuna,  e “affronterà il tema della giustizia attraverso il racconto delle vicende di Imma Tataranni sostituto procuratore della Procura di Matera, donna forte e integerrima paladina della legge”.

I filmati verranno creati,  dal 13 marzo al 29 aprile 2023,  presso la città storica e i Rioni Sassi.

L’importo dovuto, da IBC Movie srl, al Comune per acquisizione del permesso alle riprese cinematografiche e audiovisive e fotografiche è  pari a 3.425,00 euro comprensivo dei diritti di istruttoria e di immagine stante il Regolamento municipale deliberato dal Consiglio comunale con atto n.9/2018.

I diritti di istruttoria ammontano a 50 euro, i diritti di immagine(riprese cinematografiche con finalità intrattenimento e riprestino dei luoghi per un periodo di 35 giorni e in località b1) euro 7.500,00.

Alla cifra di 7.500,00 euro è stata applicata una riduzione del 25%( euro 1.875,00) in quanto le riprese a cura di IBC Movie srl sono effettuate all’80% nel territorio della città dei Sassi, e del 40%(2.250,00 euro) dato che il soggetto richiedente si avvale della collaborazione lavorativa di soggetti con sede legale e operativa nella Regione Basilicata, il cui contributo alla messa in opera del prodotto filmico comporti un investimento tra 5-10% del budget preventivato.

Pertanto la somma dovuta da IBC Movie srl, rideterminata dalle sopradette detrazioni, risulta essere uguale a  3.425,00 euro.

Tanto, poco?Diciamo così, trattasi di remunerazione non significativa.

E sopratutto: che valore hanno i millenari Rioni Sassi già ” straordinario complesso di architettura rupestre unico al mondo”(Antonio Cederna,1988) scelti da produttore e regista e sceneggiatore e fotografo di Imma Tataranni sostituto procuratore, terza stagione ?

“La fiction Imma Tataranni Sostituto Procuratore—scrivono sindaco e assessori—assume un’importanza centrale per la città in virtù delle ricadute economiche e occupazionali determinate dall’investimento produttivo nonché dalla rilevante diffusione nazionale e internazionale (dal momento che è stata tradotta anche in altre lingue) dell’immagine di Matera”.

In data 16 giugno 2021 nel corso della conferenza stampa, tenuta nella struttura Santuario Madonna di Picciano, a cui hanno partecipato sindaco, assessori, rappresentanti di Rai Fiction, Rai Com, IBC Movie srl, regista, attori si è appreso che le stime non definitive della cosiddetta “spesa sul territorio”,  grazie alla serie televisiva , ha raggiunto il totale di un milione e duecento mila euro specificati così:

300 mila euro per reparto produzione, tecnici, maestranze;  attori secondari(240 persone) 44 mila euro; 25 mila euro per lavoro pre-organizzazione e sopralluoghi; 30 mila euro per veicoli di scena; 35 mila euro per animali di scena; 40 mila euro per fabbisogni scenografici; 60 mila euro per location; i pernotti della troupe nelle strutture ricettive sono costati 200 mila euro;  per catering la spesa è stata di 90 mila euro; 26 mila euro per materiale logistico di produzione; 30 mila euro per le misure di prevenzione Covid 19, oltre a una serie di costi diversi.

Per concludere, il Comune di Matera”… ha il compito di favorire azioni finalizzate alla valorizzazione e allo sviluppo del proprio patrimonio paesaggistico, storico-artistico e culturale.

La predisposizione delle produzioni cinematografiche, audiovisive e fotografiche e dunque la realizzazione di questa serie televisiva rappresentano importanti e continue opportunità per Matera ai fini della promozione del territorio della città”.

    NINO SANGERARDI

News dal Network

Promo