Bari: la protesta dei residenti della città vecchia, regole poco chiare nella ZTL

Regole poco chiare nella Zona Traffico Limitato= pioggia di multe. Qualche residente ne ha già collezionate un po’ da quando, circa un mese e mezzo fa, è entrata in vigore la nuova ZTL, con ben sette varchi di accesso.

I residenti, difatti, varcano la stessa per parcheggiare, commettendo -talvolta- delle infrazioni “involontarie”, violazioni registrate dalle telecamere…occhi vigili, è proprio il caso di dirlo.

E monta, conseguentemente, la protesta, perché occorre distinguere – per quanto attiene alla zona di Piazza San Pietro, ad esempio- i possessori del pass ZTL, che non incorrono in violazioni, da quelli in possesso del pass Zsr D, che incorrono, invece, in quell’area, nelle sanzioni.

Dall’altra parte, per quanto attiene alle aree pedonali istituite da poco, diversi residenti segnalano, invece, la sosta di auto. Il comune di Bari, in particolare il Municipio I, promette una segnaletica più chiara ed una probabile “sospensione” delle multe comminate per le violazioni “erronee”.

News dal Network

Promo