Calcio: per Bari solo un pari al San Nicola con il Como

Solo un pari per il Bari al San Nicola, davanti a quasi 18mila spettatori, contro il Como: il 2-2 finale, dopo una emozionante rimonta dal doppio svantaggio, non consente però ai pugliesi di tenere il passo del Genoa, secondo in classifica e vittorioso a Marassi contro il Perugia, mentre allunga di una lunghezza il distacco dal Sudtirol (quarto), sconfitto ad Ascoli.

Senza il regista Maiello (infortunato) Mignani prova a mettere Benali nel ruolo di king-maker, ma la soluzione rende lenta e prevedibile la manovra barese. Ne approfitta così un Como determinato che al 18′ passa in vantaggio con una deviazione di Iannou (leggerezza di Vicari) su sponda di Gabrielloni. Con Antenucci e compagni disorientati dal ritmo dei lariani, Cutrone approfitta al 26′ di un passaggio errato di Folorunsho e batte dal limite Caprile con un potente destro nell’angolino.

Il Bari cambia registro nella ripresa con gli innesti di Botta e Morachioli per Benali e Antenucci, cambi che danno finalmente creatività all’azione offensiva. Al 3’st Cheddira trova il gol (sedicesimo centro stagionale) su assist di Morachioli, ma solo nel finale si fa pressante il forcing dei padroni di casa, quando arriva il pari (47’st) con Di Cesare che taglia la difesa e sorprende Gomis. L’undici di Mignani infine cercail terzogol e al 10′ di recupero Di Cesare non concretizza una nuova occasionissima (il suo sinistro a pochi passi alla porta lariana finisce alle stelle).

News dal Network

Promo