Il sindaco di Napoli Manfredi: “vorremmo treni diretti Napoli-Bari prima del 2026”

 «Vorremo che il collegamento ferroviario diretto fra Napoli e Bari sia anticipato rispetto alla conclusione di tutti i lavori per l’alta velocità, prevista nel 2026, perché non possiamo aspettare».

Lo ha detto a Bari il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a margine della sigla del protocollo di intesa fra il Comune di Napoli e quello di Bari su mobilità, turismo e cultura per lo sviluppo del Sud, insieme al sindaco del capoluogo pugliese e presidente dell’Anci, Antonio Decaro.

«Già oggi con i primi interventi infrastrutturali che si stanno facendo – ha aggiunto – si può attivare un collegamento diretto fra le due città, che ci aiuti a cogliere meglio le opportunità».

    Decaro ha spiegato che «la tratta ferroviaria esiste, facciamo scalo a Caserta per un fatto tecnico, ma c’è già oggi la possibilità di avere un collegamento diretto ed è quello che vogliamo per l’economia, per i turisti, per la formazione e per i nostri studenti».

«Anche su temi come la ricerca e la formazione collaboriamo da tempo – ha proseguito Decaro – quindi è necessario facilitare i collegamenti. L’infrastruttura è il ritardo che scontiamo da sempre».

News dal Network

Promo