Noicàttaro: grazie ad un progetto nell’ambito del PNRR, nuovo asilo nido in zona San Filippo Neri

Con deliberazione di Giunta numero 50 del 28 aprile 2023, è stato approvato lo studio di fattibilità tecnica ed economica necessario alla realizzazione di un nuovo asilo nido in zona San Filippo Neri, opera finanziata nelle linee del PNNR Missione 4 – Istruzione e Ricerca per il potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione – Investimento 1.1: “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”, finanziato dall’Unione Europea – Next Generation UE. 

Il Comune di Noicàttaro è stato ammesso a finanziamento per un importo complessivo di € 3.481.000,00. La struttura ospiterà 100 bambini della fascia 0-2 anni, si svilupperà su una superficie coperta di 1500 mq comprendente locali destinati alle attività didattiche oltre che spazi esterni attrezzati. Il nuovo polo didattico sarà dotato di elevati standard di qualità architettonica e impiantistica, materiali innovativi ed ecosostenibili con particolare attenzione alle aree aggregative e ludiche.  

«Abbiamo partecipato all’avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, rivolto agli Enti Locali per la costruzione, riqualificazione e messa in sicurezza degli asili nido e delle scuole dell’infanzia al fine di migliorare l’offerta educativa sin dalla prima infanzia. Il progetto che abbiamo approvato permetterà di soddisfare un fabbisogno sempre crescente di servizi alle famiglie», dichiara il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato.

«Sulla base del numero di richieste di iscrizione in esubero segnalato dai Servizi Sociali, risultava opportuno disporre di altri spazi per poter fronteggiare la carenza di offerta educativa rispetto alla domanda registrata. Per questo, come Amministrazione Comunale, abbiamo riconosciuto l’opportunità di implementare i servizi educativi da offrire alla comunità, candidando la costruzione di una nuova struttura da adibire ad asilo nido che rappresenterà un nuovo punto di riferimento per tante famiglie», spiega il vicesindaco con delega ai Servizi Sociali Nunzio Latrofa.

News dal Network

Promo