Giovedì 11 maggio a Ruvo di Puglia un convegno per ricordare la figura di Domenico Cotugno

 

Ruvo di Puglia ricorda uno dei suoi figli più illustri, il medico, anatomista e intellettuale Domenico Cotugno, con un importante convegno che vedrà la partecipazione di prestigiosi accademici provenienti da diversi atenei del Sud d’Itala.

Il convegno si terrà la mattina di giovedì 11 maggio nella sala conferenze di Palazzo Caputi, in via Alcide De Gasperi 26 Ruvo di Puglia e avrà per ti tolo:

 

“LE PATOLOGIE TESTA-COLLO:

sulla via di Domenico Cotugno, medico geniale”

 

Il convegno si avvale di un Comitato organizzatore composto da Giorgio Iannetti (Professore emerito all’Università “La Sapienza” di Roma), Luigi Califano (Docente all’Università Federico II di Napoli), Lorenzo Lo Muzio (Rettore dell’Università di Foggia), Antonio Quaranta (già professore ordinario Università degli Studi Aldo Moro di Bari), Pasquale Roberto Chieco (Sindaco di Ruvo di Puglia e docente ordinario all’Università di Bari), Michele Di Cosola (Università di Foggia), Giuseppe Caldarola (Medico e Consigliere Comunale), Annarita Malcangi (medico della ASL BAT), Andrea Ballini (dell’Università di Foggia).

 

L’evento è patrocinato dal Ministero della Salute, dalla Società Italiana Chirurgia Maxillo-Facciale, dell’Università di Foggia, dal Comune di Ruvo di Puglia, dal Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Bio-oncologia e dall’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Bari.

 

Questo il programma scientifico del convegno:

 

Ore 8:45 iscrizione dei partecipanti.

Ore 9:00 saluti del sindaco di Ruvo di Puglia Prof. Pasquale Chieco,

del Dott. Massimiliano Scivittaro  del Ministero della Salute,

del Presidente di OMCEO Dott. Filippo Anelli.

 

Prima sessione:

Modenatori: Giorgio Iannetti – professore emerito all’università “La Sapienza” di Roma; Pasquale Cassano, già professore ordinario all’Università degli Studi di Foggia; Luigi Califano, professore ordinario Università degli Studi “Federico II” di Napoli.

Ore 9.20 “Lo spirito della medicina di Cotugno”

 Michele Di Cosola, Università degli Studi di Foggia.

Ore 9.40 lectio magistralis: De acquaeductibus auris humanae internae anatomica dissertatio”

Antonio Quaranta già professore ordinario Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari.

Ore 10.20 “Dottissimo e solertissimo uomo”: il latino scientifico di Cotugno.

Aldo Luigi già professore ordinario Università degli Studi Aldo Moro di Bari.

“Cotugno fra libri e monete”

Giuseppe Ruotolo, presidente della società Mediterranea di metrologia numismatica.


 

 

Seconda sessione:

Moderatori Massimiliano Scivittaro del Ministero della Salute; Gianfranco Favia professore ordinario Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, Chiara Copelli, professore associato, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari.

 

Ore 11:30 “Otorinolaringoiatria e chirurgia maxillo-facciale: una radice comune.”

Giorgio Iannetti, professore emerito Università La Sapienza di Roma.

Ore 12:00 “Si Cotugno nun vole, nisciuno a Napoli more”.

Luigi Califano, professore ordinario Università degli Studi “Federico II” di Napoli.

Ore 12:30 Tavola Rotonda.

Ore 13:00 chiusura dei lavori.

 

Responsabili scientifici sono: Lorenzo Lo Muzio, Pasquale Roberto Chieco, Angela Pia Cazzolla, Giuseppe Caldarola, Michele Covelli, Annarita Malcangi, Andrea Ballini.

Luca Bas

News dal Network

Promo