L’intervista: Mattia Collauto sulla sua ex squadra del Bari

Ai microfoni di News.Superscommesse è intervenuto Mattia Collauto. In questa lunga intervista il dirigente sportivo, con un passato nel Venezia FC, ha parlato delle sue ex squadre Bari e Como, e ha fatto i complimenti al tecnico del Frosinone Fabio Grosso per l’approdo in Serie A e per il gioco espresso dalla sua squadra.

Il Frosinone approda in Serie A con tre turni d’anticipo. Quanto ha influito il lavoro di Fabio Grosso sul club? Ci saranno degli acquisti importanti per disputare la massima serie?
“Fabio Grosso è un allenatore che ha grandi idee e sa fare calcio in un certo modo. Un calcio piacevole e propositivo, che finora non era riuscito a esprimere in tutte le sue qualità. Finalmente quest’anno ha trovato la consacrazione, la maturità giusta per affrontare un nuovo percorso in Serie A. Il Frosinone ha meritato pienamente di vincere il campionato, lo dicono i numeri e la qualità di gestione della stagione. Adesso ci sarà un campionato diverso, un’altra storia, spero che la società faccia tutti i passi giusti. La massima serie ti presenta delle difficoltà che, se non sai affrontare, paghi”.

Mattia, ha alle spalle un lungo percorso con il Bari durato ben 5 anni. Come vede oggi il club con Mignani?
“Il Bari è una squadra equilibrata che ha eseguito un percorso sorprendente in questa stagione. Il lavoro del club grazie a Mignani ha avuto i suoi frutti, una giusta collaborazione nel team con punti di forza decisivi, costruiti intelligentemente nel tempo. Il Bari è una squadra che purtroppo nessuno dava per favorita, ma si sbagliavano. Oggi va a giocarsi i playoff con delle buone risorse”.

Lei è anche un ex giocatore del Como. Quest’anno il club ha investito molto economicamente: pensa che avrebbe potuto ottenere un risultato migliore in questa stagione?
“Per la qualità della rosa probabilmente sì. E’ anche vero che il Como doveva fare un passaggio di questo tipo per stabilizzarsi nella categoria, eseguire un campionato di transizione. (…) A volte non vince la squadra che ha i nomi migliori ma quella che riesce a portare avanti delle dinamiche migliori. Credo fermamente che il Como abbia una rosa di tutto rispetto e che soprattutto abbia alle spalle un club e una società importanti. La voglia di investire c’è e non deve avere fretta di arrivare precocemente a determinati risultati. Arriveranno nei momenti in cui si stabilizzeranno nella categoria”.

INTERVISTA COMPLETA E FONTE: https://news.superscommesse.it/interviste-personaggi-famosi/2023/05/mattia-collauto-a-supernews-523287/

News dal Network

Promo