Morti sul lavoro, Cgil: “in Puglia 51 casi nel 2022”

Nel corso del 2022 sono stati 51 gli incidenti mortali sul lavoro in Puglia, con una media di oltre 80 denunce di infortunio ogni giorno.

Di questi, 21 sono stati gli episodi mortali in agricoltura ed edilizia, due settori che incidono sul 15% del totale delle denunce. I dati sono evidenziati da Cgil Puglia in una nota.

Domani, intanto a Bari, sarà presentato il progetto realizzato da Fondazione Maierotti in attuazione dell’avviso Inail 2022 con Cgil Puglia dal titolo ‘Cultura della sicurezza: salvaguardia della vita’ (9.30, corso Trieste 29). «Il progetto prevede la realizzazione di una campagna di informazione e sensibilizzazione sul territorio con particolare attenzione alla parità di genere e ai lavoratori stranieri», spiega il sindacato. Introdurrà e coordinerà l’incontro Francesca Abbrescia, vicepresidente Fondazione Rita Maierotti. Le conclusioni sono affidate alla segretaria confederale della Cgil, Francesca Re David.

Dopo le testimonianze di lavoratori impegnati nelle aziende e sui territori come Rls e Rlst, sono previsti, fra gli altri, gli interventi di Pino Gesmundo, segretario generale Cgil Puglia, Giuseppe Gigante, direttore Inail Puglia, e Sergio Fontana, presidente Confindustria Puglia.

News dal Network

Promo