Coopera Village, annunciati gli ospiti musicali del festival pugliese nell’Oasi Naturale del Barsento

 Diventa sempre più ricco il programma di COOPERA VILLAGE, il Festival indipendente di musica, arte e cultura che dal 13 al 16 luglio animerà uno dei luoghi più suggestivi della Puglia, l’Oasi Naturale del Barsento, a metà strada fra Noci, Putignano, Alberobello e Castellana Grotte.

Un Festival in stile europeo nel tacco d’Italia grazie all’organizzazione guidata dalla Soc. Coop. Coopera con la Direzione Artistica di Pasquale Surace.

Il parterre di artisti musicali pronti ad animare le serate di COOPERA VILLAGE comprende nomi del panorama alternativo ed emergente della musica italiana, ma non solo: 

• Il 13 luglio sarà MARIA ANTONIETTA a salire sul palco 

• Il 14 luglio occhi puntati sull’OFFICINA DELLA CAMOMILLA

• Il 15 luglio gli ospiti del Coopera Village avranno modo di ascoltare GINEVRA

• Il 16 luglio per il gran finale un doppio concerto. 

Ben due ospiti in una serata, due live, due possibilità di ascoltare, ballare e divertirsi per salutare Coopera Village.

Il primo artista a salire sul palco sarà POPA 

Seguirà il concerto-evento di PINO D’ANGIO’ & TOMMYBOY

GLI ARTISTI DEL COOPERA VILLAGE – Da Maria Antonietta a Pino D’Angiò

MARIA ANTONIETTA, ospite del Coopera Village giovedì 13 luglio per il concerto di apertura del Festival, è una delle voci più amate dell’alternative italiano; ricompare sulle scene a distanza di cinque anni con “La Tigre Assenza”, il suo nuovo album, in uscita il 26 maggio. Un ritorno anticipato dal brano “Arrivederci” e dalla collaborazione con Laila Al Habash in “Per le ragazze come me”. Per il suo ritorno sui palchi Maria Antonietta ha scelto proprio la Puglia, il 13 luglio potremo ascoltarla a Coopera Village.

L’OFFICINA DELLA CAMOMILLA nell’Oasi del Barsento venerdì 14 luglio per l’attesissima reunion per suonare, cantare e ballare i pezzi più amati dell’album “Senontipiacefalostesso”.

La band milanese è nota per la sua capacità di rappresentare in musica “quello che passa fuori dalla propria finestra”; così rappresenta Milano e i suoi personaggi, veri o immaginari, che non hanno paura di raccontare o di essere raccontati. I brani sono come istantanee catturate dai paesaggi che scivolano veloci dai finestroni di un tram.

GINEVRA sarà l’ospite di punta di sabato 15 luglio. La cantautrice torinese è stata definita da Rolling Stone “una delle artisti più interessanti e promettenti del pop italiano”. Nel 2019 il suo EP d’esordio “Ruins”, scritto e cantato in inglese, che ha raccolto da subito l’apprezzamento di pubblico e critica. Inizia da qui una scalata che la porterà collaborare con diversi artisti del panorama italiano come Mecna, Ceri, Noemi e La rappresentante di lista di cui è stata ospite a Sanremo.

POPA e PINO D’ANGIO’, due straordinari artisti domenica 16 luglio saranno i protagonisti della serata finale del Festival.

Popa, all’anagrafe Maria Popadnicenko, presenterà in Puglia “Tocco di lusso”.  Il nuovo singolo dell’artista lituana trapiantata a Milano è in uscita il 17 giugno. Il brano è un inno soft all’opulenza instagrammabile: “che c’è di male a fare il bagno nel caviale, guardando il bosco verticale?”. Sensualità, leggerezza, intimità, l’Italia ai tempi del PNRR vista dagli occhi sognanti di Popa. 

Pino D’Angiò non ha bisogno di presentazioni. Un vero e proprio visionario della musica italiana che il 16 luglio sarà l’headline del Coopera Village. 

Un artista con una discografia con oltre 3 milioni di dischi e più di 700 compilation vendute in tutto il mondo. La sua hit “Ma quale idea” è uno fra i primi esempi di disco music cantata in italiano ma anche il primo successo rap prodotto in Europa. E’ stato inoltre definito da Billboard il fondatore della musica trance per il brano “The age of love”.

Al festival pugliese si esibirà con Tommyboy, dj romagnolo pronto a portare al Barsento un coinvolgente DJ Set all’aperto. E’ il resident di Disco Stupenda e da anni lavora al fianco di Pino D’Angiò e fa parte della crew Toy Tonics.

Per la sua 4^ edizione, il programma del COOPERA VILLAGE è davvero ricco. Accanto agli show, ai concerti e ai DJ Set anche mostre, reading e presentazioni, mercatino dell’artigianato, laboratori e attività creative, sport, escursioni e persino un’area kids con gonfiabili e animatori per i più piccoli. Per gli ospiti del Festival anche un’area camping immersa nella natura.

News dal Network

Promo