Rotary International Distretto 2120 Puglia e Basilicata: il 12 E 13 maggio assemblea formativa distrettuale

Guardare all’internazionalità delle opere benefiche promosse dal Rotary; ampliare il ruolo sociale delle donne; aumentare lo sforzo e l’impegno nella progettazione di opere sovvenzionate e nella raccolta di fondi. Non mancherà l’impegno a favore dei giovani che il Rotary ha sempre privilegiato, ma anche lo sforzo per accrescere il numero dei soci con l’invito all’apertura all’esterno, al nuovo, alle donne, insomma a tutti coloro che hanno voglia e passione per migliorare la società in cui viviamo.

E per farlo sarà necessario anche superare alcuni ostacoli e diffidenze e iniziare a parlare linguaggi nuovi e diversi, per ascoltare con spirito rinnovato le richieste che arrivano, rispondendo anche in questo modo a bisogni differenti da quelli a cui si è abituati, interessando i cittadini “di buona volontà” a presentare progetti e idee per realizzarli insieme.

Sono questi gli elementi fondamentali del progetto di lavoro del nuovo Governatore eletto del Distretto 2120 (Puglia e Basilicata) ing. Vincenzo “Sax” Sassanelli che entrerà in carica il 1 luglio, ma che già nella XXIX Assemblea formativa distrettuale del 12 e 13 maggio a Monopoli (Porto Giardino Resort) lancerà il suo programma.

Sarà l’occasione per incontrare presidenti, assistenti, formatori dell’associazione: oltre 500 persone potranno confrontarsi sulle linee guida internazionali che il Governatore Sassanelli ha raccolto all’Assemblea di Orlando dal presidente internazionale Gordon McInally ed illustrerà ai partecipanti. Saranno anche presentati la squadra di governo e illustrati temi e iniziative attorno a cui ruoterà il suo “servizio” che, con rinnovata emozione e passione per l’azione filantropica dell’assemblea, sarà incentrato sul “fare” per unire genti diverse, e magari lontane, in una grande idea di civiltà dell’universale nella diversità per promuovere migliori condizioni di vita nel mondo.

Diversi nella storia sono stati gli esempi delle azioni attuate dal Rotary a livello internazionale che hanno cambiato la storia di interi Paesi e milioni di persone nel mondo. Uno su tutti la lotta contro la diffusione della Polio, che è stata quasi del tutto debellata, nata ed iniziata ad opera del Rotary. È lo stesso Governatore Sassanelli a sintetizzare le linee guida del suo progetto di lavoro: «Con emozione mi avvicino ad un cammino che spero sia foriero di molte opere filantropiche. Prendo il timone di una nave solida e solidale i cui 2300 marinai sono spinti dalla passione e dalla voglia di creare speranza nel mondo. Le azioni del Distretto e di ciascun Rotariano si sono sempre diffuse sul nostro territorio e nel mondo, fedeli al motto di servire al di sopra dell’interesse personale. Quest’anno vorremmo continuare il nostro impegno per “Empowering girl”, e celebreremo la tanta parte che le donne hanno avuto nella Dichiarazione universale dei diritti umani, nata da una intuizione Rotariana e brodo di coltura della libertà e dignità di ogni essere umano. Continueremo nel nostro impegno per la pace e la comprensione tra i popoli, assegneremo borse di studio, ospiteremo giovani da tutto il mondo per farli appassionare alla Puglia ed alla sostenibilità. Continueremo a lottare per eradicare la poliomielite passata dalle 350.000 vittime all’anno del 1985 alle 4 del 2021 e così via. E poi continueremo ad impegnarci nelle sette aree di intervento per costruire un mondo verde e pacifico, in cui tutti sappiano leggere scrivere e far di conto, ove tutti abbiano dignità e lavoro, acqua corrente e strutture igieniche, salute, e assistenza sanitaria».

Questi alcuni temi dell’Assemblea, alla quale è previsto l’intervento del Governatore della Puglia Michele Emiliano. Sassanelli aprirà l’assise parlando di tensione morale, programmi e squadra: al Past Governor Gianvito Giannelli è stato affidato il tema “Individuare i bisogni, assumersi responsabilità, creare speranza”; il dott. Giuseppe Orlando si soffermerà su “persone, pianeta, profitto”, mentre il dott. Francesco Piraino affronterà i temi dell’ambiente, del sociale della buona Governance;  Il Past Governor Titta De Tommasi Delegato per l’Institute AR 2023/24 spiegherà la manifestazione che si terrà a Roma dal 15 al 17 settembre 2023 e vedrà coinvolti rotariani ed ospiti da Italia, Malta, San Marino, Francia, Belgio, Lussemburgo, Andorra, Monaco, Spagna, Portogallo, Madeira, Isole Azzorre, Olanda, Germania, Liechtenstein e Svizzera.

Il Rotary Institute sarà un momento di incontro e confronto fra la società civile, i suoi protagonisti e i leader dell’organizzazione per comprendere le esigenze delle nostre comunità e ridefinire aree di intervento e obiettivi di service, attraverso testimonianze, dibattiti e networking. Infine, Antonio Favuzzi, Delegato per il Centenario in Italia parlerà di questa ricorrenza, mentre il Past Governor Marco Torsello: Presidente Commissione The Rotary Foundation illustrerà i Progetti in mostra in cerca di sostegno. Concluderà Vincenzo “Sax” Sassanelli Governatore Eletto parlando dei 90 anni del Rotary in Puglia e Basilicata e presentando il concerto Distrettuale per la solidarietà.

News dal Network

Promo