Bitonto: Sabato 13 “Merenda nell’oliveta”, passeggiata con degustazione alla scoperta del paesaggio olivicolo

 Una passeggiata nel paesaggio olivicolo per entrare in contatto con la natura e scoprire le tipicità paesaggistiche ed enogastronomiche del territorio.

È la proposta di “Merenda nell’oliveta”, la manifestazione in programma nel pomeriggio di domani, 13 maggio, a Bitonto su iniziativa del Comune, socio dell’Associazione Città dell’Olio, che promuove da tre anni l’iniziativa a livello nazionale.

La merenda avrà luogo nell’oliveta di ogliarola barese, detta “Cima di Bitonto”, in contrada Monteverde, a pochi passi dall’antica Torre “Santa Croce”, chiesa-torre di campagna risalente al X-XI secolo, primo punto di arrivo della passeggiata in campagna dopo un percorso della durata di circa un’ora.

Qui è previsto (ore 17.30) un momento divulgativo sulle chiese rurali, curato da esperti del Centro Ricerche di Storia e Arte Bitonto.

La passeggiata proseguirà per un brevissimo tratto, fino a raggiungere l’oliveta, dove sono in programma (ore 18) la degustazione di olio extravergine “Cima di Bitonto” e un momento di formazione e confronto sul tema dell’oleoturismo, animato da Vanni Sansonetti, segretario del coordinamento regionale Città dell’olio, Cesareo Troia, coordinatore regionale Città dell’olio, e Fabiola Pulieri, giornalista, esperta di enogastronomia, sommelier dell’olio e membro della giuria del Concorso nazionale Turismo dell’Olio di Città dell’Olio, coautrice con Dario Stefàno del saggio “Oleoturismo, opportunità per imprese e territori” (edito da AGRA).

Per i più piccoli, poi, sono previste attività laboratoriali.

Il raduno per i partecipanti è fissato alle ore 16,30 al parcheggio di via Scoppio (zona artigianale). Alle ore 16.45 la partenza della passeggiata in direzione di contrada Monteverde. Il ritorno è previsto intorno alle ore 20.

In caso di maltempo tutte le attività si svolgeranno al coperto nella sede del centro tecnologico FabLab in vale delle Nazioni.

Gli organizzatori segnalano che il percorso della passeggiata non è consigliabile per persone con ridotta capacità motoria e invitano a indossare un comune vestiario per trekking di campagna, portando con sé un telo da utilizzare per stendersi a terra senza sporcarsi.

«La nostra proficua collaborazione con Città dell’olio – sottolinea l’assessore all’Agricoltura, Francesco Brandi – continua questa volta con la prima edizione della Merenda nell’oliveta. Un’esperienza che voglio considerare come un suggerimento ai produttori di olio che vogliano integrare in chiave turistica la propria attività. Oggi attività produttiva e conoscenza e tutela del territorio vanno collegati».

News dal Network

Promo