“Un servo non è più grande del suo padrone”, il caffè spirituale di mons. Savino

CAFFÈ SPIRITUALE                     

  SABATO 13 MAGGIO 2023

 SABATO DELLA V SETTIMANA DI PASQUA

           ====☕️====

                —–•••—–

«Sepolti con Cristo nel Battesimo,
con lui siete anche risorti
mediante la fede nella potenza di Dio,
che lo ha risuscitato dai morti». Alleluia. (Col 2,12)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO

Voi non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo.

✠ Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 15,18-21).

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo, per questo il mondo vi odia.
Ricordatevi della parola che io vi ho detto: “Un servo non è più grande del suo padrone”. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra. Ma faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché non conoscono colui che mi ha mandato».

Parola del Signore.

MEDITAZIONE 

San Charles de Foucauld (1858-1916) eremita e missionario nel Sahara Otto giorni a Efraim (Scritti spirituali di Charles de Foucauld, eremita nel Sahara, apostolo dei tuareg) 

“Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi” (Gv 15,20)

“Beati coloro che sono odiati e perseguitati a causa Mia! Beati, sì, poiché se Mi imitano parteciperanno alla Mia sorte come vere spose, condivideranno pienamente la sorte del loro Sposo… Beati, perché cosa c’è di più dolce di soffrire con chi si ama? … Beati, perché avranno questo duplice onore, soffrire col Benamato e soffrire per Lui… Beati, poiché, grazie alle stesse sofferenze crescerà l’amore per me: crescerà nella misura dei dolori che patiranno per me e questo amore crescente non sarà passeggero, ma duraturo, durerà nel tempo e nell’eternità…

Oh! Beati coloro che soffrono persecuzione con Me, e di cui l’amore cresce senza posa nelle persecuzioni! Non rifiutate, non temete mai le pene, l’odio, le persecuzioni sofferte per Me; accoglietele, al contrario, con gioia, benedizione, azione di grazie, riconoscenza a Dio e agli uomini, ringraziandoMi dal profondo del cuore, pregando per i vostri nemici e i vostri boia, aggiungendovi, angeli terrestri, ai loro angeli custodi per chiederMi la loro conversione, e rallegrandovi nel profondo del cuore d’essere stati giudicati degni di patire umiliazione e dolore per amore Mio!

Non dimenticate che così tratto quelli che amo con predilezione; così ho trattato i patriarchi e i profeti, così ho trattato mia Madre, così ho trattato il Mio benamato padre Giuseppe, così vi tratterò Maddalena, così vi tratterò, Pietro, Giovanni, Giacomo, tutti voi miei prediletti! … e così soprattutto tratterò Me stesso, io che devo essere il primo in tutto… E quanto sarà benedetta la fine di questi dolori!… Più avrete amato e sofferto per Me in questo mondo, più sarete stati perseguitati per Me, meglio Mi vedrete e meglio Mi amerete eternamente nell’altro…

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE 

Dio onnipotente ed eterno,
che nella rigenerazione battesimale
ci hai comunicato la tua stessa vita,
concedi a coloro che hai reso giusti con la tua grazia,
disponendoli alla vita immortale,
di giungere da te guidati alla pienezza della gloria. Per Cristo nostro Signore. Amen. 

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

            ******
«Se siete risorti con Cristo,
cercate le cose di lassù,
dove è Cristo, seduto alla destra di Dio». (Col 3,1)

In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, luce del nostro cammino e Signore della vita, morto e risorto per la nostra salvezza sia benedetta questa giornata.+ don Francesco

News dal Network

Promo