La Prima Divisione Maschile della Dinamo vince gara 2 dei playoff e vola in serie D

La Prima Divisione Maschile della Dinamo Molfetta vince Gara 2 dei playoff contro la Volley Academy SGR e vola in serie D coronando un sogno, ma soprattutto dando un concreto significato a quanto costruito durante questa entusiasmante stagione. Si tratta dell’ennesima soddisfazione sportiva per la città di Molfetta che vede un gruppo di ragazzi intraprendere una strada verso la pallavolo che conta.

L’approdo in serie D è il frutto della lungimiranza di una società in grado di coniugare l’impegno verso la divisione femminile (che ha appena terminato il campionato in serie C classificandosi sesta) con quella maschile, capace di ripagare con una promozione tutti i sacrifici profusi. Tutto questo nonostante le difficoltà, ormai conclamate, di spazi cittadini sempre più ridotti per quello che concerne le strutture sportive.

VOLLEY ACADEMY SGR – DINAMO MOLFETTA 2-3 (23-25; 25-20; 18-25; 25-14; 11-15)

Così come avvenuto a Molfetta, anche a San Giovanni Rotondo la GARA 2 dei playoff promozione si è rivelata essere una vera battaglia, senza alcuna esclusione di colpi. Tanto l’agonismo visto in campo grazie alla voglia e alla determinazione di entrambe le squadre di raggiungere il risultato. Nella cronaca dei set la gara si è indirizzata subito nel migliore dei modi per la squadra allenata dal coach Fabio D’Agostino che ha fatto suo il primo set aggiudicandoselo per 25-23.

Il ritorno della Volley Academy SGR è immediato e, dopo un secondo set combattuto, pareggia i conti facendolo suo sul risultato di 25-20. La Dinamo Molfetta non si fa condizionare e riporta dalla sua parte immediatamente il match, aggiudicandosi il terzo set per 25-18. I ragazzi in maglia arancio non sfruttano la possibilità di chiudere i conti con gli avversari e si fanno riprendere nel quarto set vinto dai padroni di casa per 25-14. L’equilibrio tra le due squadre vien meno al tiebreak: il quinto set è vinto dalla Dinamo per 15-11 grazie al quale si aggiudica la gara e vola in serie D. La gioia è tutta nelle parole del capitano della squadra Marco Leonardo Marino.

«È stata una partita combattuta, ma alla fine vinta con la testa e il cuore» – ha commentato a caldo. «È stato il coronamento di una stagione fantastica – ha invece commentato il coach Fabio D’Agostino Ancora una volta, come se ce ne fosse ancora bisogno, i ragazzi hanno dimostrato di avere tanto cuore e tanta voglia. Nel quarto set probabilmente abbiamo sentito la pressione dell’obiettivo vicino e del palazzetto stracolmo, oltre ai meriti degli avversari, e questo avrebbe abbattuto chiunque ma non questo fantastico gruppo! Questi ragazzi hanno fatto una stagione indescrivibile nonostante le difficoltà, soprattutto logistiche, e meritano questa tanto voluta promozione! Colgo l’occasione – ha concluso – per ringraziare la società e quanti ci hanno sostenuto durante tutta la stagione e soprattutto ieri. È stato importante non essere soli in quella bolgia».

«Ed infatti la gioia è la soddisfazione per il risultato raggiunto, oltre che nelle parole a fine gara del general manager Nico de Roberrtis, è tutta in quella del Presidente Andrea Bellifemine. È stata una stagione indimenticabile in cui questi ragazzi hanno dato tutto, riempendoci di infinito orgoglio – ha affermato – È una promozione in serie D tutta meritata».

News dal Network

Promo