Noicàttaro (Ba): Politiche attive del lavoro, avvio dello sportello di orientamento a Palazzo della Cultura

Si terrà lunedì 22 maggio alle ore 18 al Palazzo della Cultura di Noicàttaro (via Console Positano,11) la presentazione e l’avvio ufficiale del progetto Locus N.O.H.A. New Orientation Hub Activities. Il progetto, promosso dal dipartimento Politiche del Lavoro, Istruzione e Formazione della Regione Puglia e realizzato all’interno dell’avviso “Punti Cardinali: punti di orientamento per la formazione e il lavoro”, è una delle misure sperimentali della strategia regionale “Agenda per il lavoro Puglia – il futuro è un capolavoro”. 

L’obiettivo principale del progetto, che ha ottenuto un finanziamento di 91 mila euro, è il potenziamento dei servizi di formazione e accesso al mondo del lavoro ed è destinato a studenti, soggetti disoccupati e inoccupati.

L’evento a Palazzo della Cultura rappresenta l’avvio ufficiale dell’Orientation Desk, uno sportello di accoglienza e orientamento al cittadino, attivo negli uffici comunali della zona PIP, dove sarà possibile richiedere informazioni, scegliere percorsi in linea con le proprie attitudini, competenze e capacità professionali, avere un supporto per orientarsi nel mondo del lavoro. 

Il progetto Locus N.O.H.A. New Orientation Hub Activities prevede, inoltre, Orientation Labs (laboratori didattici) e Job Days (giornate di orientamento al lavoro realizzate in collaborazione con gli stakeholder del territorio). 

Tutti i dettagli saranno resi noti in occasione dell’evento di presentazione in cui interverranno il sindaco di Noicattaro Raimondo Innamorato, il vice sindaco e assessore ai Servizi Socio-Sanitari Nunzio Latrofa, l’assessore all’Ambiente Vito Fraschini e i soggetti partner che realizzeranno il progetto: IFOA – istituto formazione operatori aziendali, Randstad Italia, MTM Project, A.S.D. Basket Noicattaro, Ri.Vesti ODV, Avanziamo ODV, 2z Computer Service sas.

«Grazie a questo finanziamento, il Comune di Noicàttaro si adopera concretamente per la cittadinanza al fine di garantire gli strumenti necessari per avere supporto e sostegno nella ricerca del lavoro. L’istituzione di uno sportello fisico in una struttura comunale costituisce un punto di riferimento certo per giovani e cittadini che sino ad oggi si sono sentiti disorientati e che finalmente potranno essere guidati nella ricerca di un’occupazione. Questo è il compito di un’amministrazione: non promettere posti di lavoro, ma garantire gli strumenti utili a migliorare la relazione tra domanda e offerta», dichiara il sindaco di Noicàttaro Raimondo innamorato.  

L’appuntamento è lunedì 22 maggio alle ore 18, Palazzo della Cultura (via Console Positano,11) a Noicàttaro. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Promo