Regione Puglia approva prestazioni odontoiatriche per pazienti fragili erogate in strutture pubbliche

Approvata all’unanimità la proposta di legge, di cui è primo firmatario il consigliere Fabiano Amati, relativa alle prestazioni odontoiatriche per pazienti fragili erogate in strutture pubbliche territoriali.

La norma approvata consente l’erogazione di prestazioni odontoiatriche a invasività minore, media e maggiore, per pazienti fragili con disabilità psicomotoria o con disturbi del comportamento, il cui periodo d’osservazione per complicanze post-intervento non sia superiore a 24 ore dal termine della procedura.

Le strutture abilitate per le prestazioni previste non potranno essere inferiori a due per ogni azienda sanitaria, collocate all’interno di ambiente protetto e corrispondente ai Punti Territoriali d’Assistenza dotati di servizi chirurgici con relativo servizio di anestesiologia.

News dal Network

Promo