Gruppo Indipendente: dopo una apparente tregua (solo qualche ora) ritorna “l’invasione” dei senzatetto in Corso Italia

Quartiere Libertà: dopo una apparente tregua (solo qualche ora) ritorna “l’invasione” dei senzatetto in Corso Italia. Anzi la situazione è addirittura peggiorata.

«Dove sono le Istituzioni preposte a garantire decoro, igiene e prevenire problemi di ordine pubblico in Corso Italia?» – si chiede Luigi Cipriani, Segretario del Movimento Politico Riprendiamoci il Futuro, che denuncia quanto segue:

«dopo una breve tregua (solo qualche ora) sotto i portici sono ritornati, in massa, i senzatetto! Anzi la situazione e addirittura  peggiorata in quanto alcuni senzatetto si sono dotati finanche di tende da campeggio. Alla luce di quello che si sta verificando è chiaro che con l’imminente calura la situazione rischia di diventare incandescente con le intuibili conseguenze sia igienico sanitaria che di convivenza con i residenti!»

«Si precisa, ancora una volta, che da molto tempo Luigi Cipriani (segretario del Movimento Politico Riprendiamoci il Futuro) ha inviato numerose note a Prefetto, Questore, Sindaco e all’Assessore al Welfare del Comune di Bari, sulla grave situazione esistente in C.so Italia (porticati delle FAL- Ferrovie Appulo Lucane).
Alla luce di quanto sopra chiediamo al Sindaco Decaro, all’Assessore al Welfare Bottalico e al Presidente delle Fal (M. Colamussi) come potete far finta di nulla su una vicenda che sta facendo sprofondare sempre più nel degrado il quartiere Libertà?»

News dal Network

Promo