Saldi estivi: Confesercenti Fismo prende le distanze dalla data del 6 luglio

La data dei saldi estivi è fissata al prossimo 6 luglio 2023. Lo ha stabilito la Conferenza Stato/Regioni, data sulla quale Confesercenti Fismo prende le distanze perché difende ciò che storicamente afferma. Ovvero: l’avvio dei saldi dev’essere spostato alla fine della stagione estiva e l’individuazione di una data unica nazionale dovrebbe rappresentare un punto fermo ed imprescindibile. 

«La Fismo/Confesercenti – spiega Benny Campobasso, presidente nazionale Fismo/Confesercenti – si è battuta molto in passato per stabilire una data unica di inizio dei saldi sia estivi sia invernali sul territorio nazionale, principio che dovrebbe essere condiviso da tutte le Regioni. Inoltre, sottolinea l’importanza di non fare vendite promozionali trenta giorni prima dell’inizio dei saldi perché li vanificherebbe, essendo quel periodo un appuntamento importante per gli operatori commerciali della moda. Tale modus operandi è già stato ampiamente approvato e discusso dalla presidenza nazionale ed ora si attende un feedback alle istanze inoltrate».

News dal Network

Promo