Le opportunità di lavoro legate alla figura del banconista, il factotum dei punti vendita

Le opportunità di lavoro legate alla figura del banconista, il factotum dei punti vendita

Gastronomia, fashion retail e vendita di prodotti alimentari sono tra i settori più dinamici del mondo lavorativo italiano, quindi chi è in cerca di un’occupazione dovrebbe concentrare le sue ricerche proprio in questi ambiti. Una delle figure che merita di essere approfondita è il banconista che, letteralmente, è colui che serve al banco.

Si potrebbe pensare che sia un addetto alle vendite o un commesso, ma il banconista è qualcosa di più. Si tratta di una figura che si occupa di supervisionare un banco o un reparto, supportando e affiancando il cliente durante tutta la sua esperienza d’acquisto.

Una shopping experience personalizzata e costruita su misura sulle esigenze del cliente aumenta notevolmente la fidelizzazione e rende molto più semplice la vendita finale del prodotto. E poiché i mercati di ogni settore sono sempre più competitivi, un’esperienza d’acquisto piacevole e professionale può davvero fare la differenza per emergere.

Proprio per questo motivo stanno aumentando le richieste da parte di negozi e di aziende di banconisti, figure che risultano appetibili per chi cerca lavoro per diversi motivi. Non sono richiesti particolari titoli di studio, ma l’esperienza pregressa ricopre un ruolo importante. Ci sono comunque dei corsi specifici per banconisti che, pur avendo costi non proprio economici, aprono molte porte nel mondo del lavoro proprio perché questa figura è richiesta in varie aree.

Pur non essendo necessari studi specifici, il banconista è comunque un lavoro complesso che richiede precise hard e soft skills. Innanzitutto il banconista è responsabile dell’area vendita a 360° e, poiché la vendita è l’obiettivo finale di ogni attività, ricopre un ruolo di grande responsabilità.

Questo lavoro prevede il contatto quotidiano con i clienti, non tutti docili e gentili, quindi serve una grande capacità di resistenza allo stress e di problem solving. Altre qualità come puntualità, buone doti comunicative, predisposizione al contatto col pubblico e capacità di lavorare in team e interfacciarsi con altri reparti completano il profilo ideale del banconista.

Per aumentare le possibilità di trovare lavoro come banconista nel mondo della ristorazione è possibile utilizzare camerieri.it, filiale digitale di Jobtech che consente di trovare un’offerta di lavoro costruita su misura secondo le proprie necessità. Tra le opzioni messe a disposizione da camerieri.it ad esempio c’è quella di scegliere se lavorare part time o full time.

Bisogna considerare che il lavoro di banconista, nella maggior parte dei casi, è sottoposto a turnistica poiché le attività sono aperte in fasce orarie molto ampie. I contratti infatti generalmente sono part time, una condizione ideale per i giovani che stanno studiando ma che vogliono guadagnare qualche extra a fine mese, o per chi ha già un lavoro part time e vuole arrotondare lo stipendio.

I giovani universitari possono così avvicinarsi al mondo del lavoro e, una volta conclusa l’università, hanno già acquisito una buona base di esperienze e di competenze da spendere nel mondo lavorativo.

In collaborazione con Camerieri.it

News dal Network

Promo