Festival dell’Alta Murgia: l’OFP e l’arpista Claudia Lamanna in concerto con ‘Suono d’Amore’

ALTAMURA – Il Festival dell’Alta Murgia ai nastri di partenza. Per quattro domeniche, la rassegna organizzata dall’Istituzione Concertistica delle Murge per la direzione artistica del M° Leonardo Colafelice animerà il Teatro Mercadante di Altamura.
L’inaugurazione della terza edizione avrà luogo domenica 18 febbraio alle 19.30 e sarà affidata all’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal M° Giovanni Minafra. Nella domenica successiva alla festa degli innamorati, anche il concerto di apertura sarà interamente dedicato all’amore.
Suono d’Amorevedrà la compagine orchestrale in scena insieme all’arpista Claudia Lucia Lamanna, vincitrice del primo premio all’International Harp Contest in Israele nel 2021, seconda italiana nella storia a trionfare, dopo oltre vent’anni, nella più antica e prestigiosa competizione per arpa al mondo e oggi riconosciuta tra le più entusiasmanti soliste della nuova generazione.
Lo spettacolo prevede l’esecuzione di alcune fra le più belle pagine che hanno per leitmotiv il ‘principe’ fra i sentimenti: dall’emozionante concerto per arpa e orchestra di Reinhold Glière al Salut d’amour di Elgar. In programma anche Tango por una cabeza di Gardel, Meditation dall’opera Thaïs di Massenet e La Califfa di Ennio Morricone. Speciale omaggio sarà reso al compositore Nino Rota di cui saranno eseguiti tre brani indimenticabili: ‘Romeo e Giulietta’, ‘la Dolcevita’ e ‘Il Gattopardo’, con gli arrangiamenti del M° Minafra.
Il Festival è organizzato in collaborazione con il Teatro Mercadante ed è patrocinato dal Comune di Altamura. Biglietti su Vivaticket e presso il box office del Teatro Mercadante. www.festivaldellaltamurgia.it

News dal Network

Promo