Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica (Snpo) 2024 presentate le iniziative Lilt Bari

Si è svolta questo pomeriggio, giovedì 14 marzo, nella sede della Lilt Bari, la conferenza stampa di presentazione delle iniziative promosse, in collaborazione con il Comune di Bari, in occasione della “Settimana nazionale della prevenzione oncologica (Snpo) 2024”, in programma da sabato 16 a venerdì 22 marzo.

L’Associazione metropolitana di Bari della Lilt scende in campo ancora una volta offrendo un aiuto concreto: grazie alla disponibilità di medici, operatori e volontari, per tutta la prossima settimana gli ambulatori della Lilt Bari (corso Italia, 187 nelle vicinanze della chiesa del Santissimo Redentore) saranno a disposizione dei cittadini dell’area metropolitana con consulenze specialistiche gratuite.

«Con la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica parte la nuova campagna di sensibilizzazione ‘Diventa Influencer di te stesso’ che la Lilt – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha realizzato per diffondere la cultura della prevenzione come metodo di vita – ha dichiarato Marisa Cataldo, presidente della Lilt Bari, in apertura della conferenza stampa – L’obiettivo della campagna è quello di promuovere l’adesione a programmi di screening e alle vaccinazioni contro le infezioni note nel causare il cancro, come l’HPV, e di divulgare buone pratiche, utili a ridurre i fattori di rischio, come il fumo, l’obesità, la sedentarietà, l’abuso di alcol e l’esposizione a raggi UV».

La campagna ‘Diventa Influencer di te stesso’ mira a responsabilizzare ognuno nelle scelte quotidiane che, se corrette, sono determinanti per il proprio benessere. «L’adozione di uno stile di vita attento e consapevole – ha proseguito la presidente Cataldo – caratterizzato da un regime alimentare equilibrato, ispirato alla Dieta Mediterranea, e da una regolare attività fisica aiuta a ridurre la probabilità di sviluppare patologie oncologiche del 40%. Promuovere l’educazione sanitaria e rafforzare la cultura della prevenzione sono tra le missioni principali della Lilt. E siamo lieti di avere il Comune di Bari al nostro fianco, impegnato quanto noi a promuovere la cultura della prevenzione, percependola come investimento e non come spesa».

«Siamo orgogliosi di essere, come Comune di Bari, ancora una volta al fianco della Lilt in occasione della Settimana nazionale della prevenzione oncologica, che anche quest’anno, nella nostra città, prevede screening e consulenze specialistiche gratuite e aperte a tutte e a tutti – ha commentato l’assessora al Welfare del Comune di Bari Francesca Bottalico – Per prevenire i casi di tumore, oltre alla promozione dei corretti stili di vita, sono fondamentali le diagnosi effettuate nella fase iniziale, prima, cioè, che i tumori si manifestino a livello clinico. In questo senso, la collaborazione tra Assessorato al Welfare, Lilt e altre realtà del territorio – divenuta, in questi anni, sempre più stretta – è stata preziosa per diffondere nella nostra città programmi rivolti a favorire una sempre maggiore promozione della cultura della prevenzione, oltre che a incentivare il più possibile l’equità nell’accesso alla prevenzione, agendo trasversalmente su fasce di età, aree della città, fasce culturali, sociali ed economiche, e dedicando sempre una forte e particolare attenzione alle donne. La salute e il benessere sono un diritto fondamentale e noi abbiamo il dovere di tutelarlo e promuoverlo, costruendo alleanze tra pubblico, terzo settore e privato. Proseguiremo questo percorso, insieme, per rendere sempre più la salute ed il benessere un diritto universale per tutte e per tutti».

«Attraverso la prevenzione si contribuisce a migliorare la salute e il benessere della persona e il suo stato psicologico – ha spiegato Gianni Izzi, direttore sanitario della Lilt Bari, che da anni guida lo staff di volontari e del personale medico dell’ambulatorio di Bari – Durante la Settimana Nazionale per la prevenzione oncologica, tutti i cittadini potranno effettuare visite ed esami gratuiti che mirano ad escludere o ad individuare il più precocemente possibile le patologie oncologiche. Uomini e donne hanno il dovere di sottoporsi regolarmente alle attività di screening per prevenire l’insorgenza di carcinomi alla prostata, all’utero o alla mammella. Ma devono anche adottare stili di vita sani, scegliendo un’alimentazione corretta e praticando l’attività fisica più idonea alla propria età».

Anche per questa edizione, l’olio extravergine di oliva italiano sarà il simbolo della campagna: alimento nutraceutico è un vero alleato della salute perché, per merito delle sue numerose proprietà nutrizionali, svolge un ruolo prezioso nella prevenzione di malattie cardiovascolari, gastrointestinali, neurologiche e tumorali. Grazie alla collaborazione della Lilt nazionale con Unaprol, sabato 16 marzo, dalle ore 10 alle ore 20, la Lilt Bari sarà presente con un Gazebo informativo in via Sparano – angolo di via Abate Gimma, per condividere con la cittadinanza la degustazione dell’olio e distribuire opuscoli nazionali stampati in occasione della Snpo 2024, dedicati ai principali fattori di rischio e alla prevenzione dei tumori, con particolare riferimento ai sani stili di vita. Sarà altresì distribuito il numero “0” del periodico a diffusione gratuita ‘Lilt Bari InForma’.

Programma iniziative Lilt Bari  in occasione della Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica (Snpo) 2024

16 marzo dalle ore 10 alle ore 20 Gazebo informativo e per la raccolta fondi LILT in via Sparano – angolo di via Abate Gimma. Degustazione dell’olio extravergine d’oliva prodotto per la Lilt da Unaprol – Consorzio Olivicolo Italiano. Distribuzione degli opuscoli, firmati dalla Lilt nazionale, stampati in occasione della SNPO 2024 e dedicati ai principali fattori di rischio e alla prevenzione dei tumori, con particolare riferimento ai sani stili di vita

 Dal 18 al 22 marzo negli ambulatori LILT di Bari (corso Italia, 187) consulenze specialistiche gratuite (sino al completamento delle disponibilità, previa prenotazione telefonica ai numeri 080.5210404 /080.521038. Servizio attivo da venerdì 15 marzo) in:

Senologia       

Ginecologia

Dermatologia

Endocrinologia

Otorinolaringoiatria

Corretta alimentazione

Urologia

Gastroenterologia

News dal Network

Promo