Un palco per l’ambiente – Alessandro Vanoli incontra gli studenti alla Cittadella degli artisti di Molfetta

Un viaggio attraverso le meraviglie e le sfide degli oceani è al centro del secondo appuntamento della rassegna teatrale “Un Palco per l’Ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni”, realizzata nell’ambito del protocollo di intesa siglato da Arpa Puglia, l’Agenzia regionale per la prevenzione e la protezione dell’Ambiente, con il TRIC Teatri di Bari. Incontri dedicati ai giovani studenti delle scuole secondarie di secondo grado. L’iniziativa si propone di stimolare l’interesse dei giovani verso le professioni scientifiche legate alla tutela dell’ambiente.

Dopo la grande partecipazione all’incontro inaugurale al Teatro Radar di Monopoli con ‘il prof più amato del web’, Vincenzo Schettini, la rassegna prosegue l’11 aprile, alle ore 10.00, alla Cittadella degli artisti di Molfetta. Ospite sarà Alessandro Vanoli, storico e scrittore, autore del volume “Storie del mare” (Laterza Editore). Parte proprio dalle pagine del saggio la nuova conferenza spettacolo, che diventa per il giovane pubblico occasione unica per riflettere sull’importanza della salvaguardia del mare, proprio nel giorno (11 aprile) in cui, ogni anno l’Italia celebra la Giornata Nazionale del Mare.

Gli eventi di ‘Un Palco per l’Ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni’ si chiuderanno poi il 10 maggio al Teatro Kismet di Bari con Nick Difino e l’esperienza sensoriale di Cosmico! La musica delle piante. La rassegna è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Molfetta.
Alessandro Vanoli, storico, scrittore e divulgatore, è esperto di storia mediterranea. Ha insegnato all’Università di Bologna e per un breve periodo all’Università Statale di Milano, occupandosi di storia del Mediterraneo e della presenza islamica in Spagna e Sicilia. Da anni si occupa anche di comunicazione e divulgazione con progetti teatrali e attività didattiche legate alla conoscenza del mondo islamico e alla promozione della storia. Collabora con Rai Radio 3 e con il Corriere della Sera. Ha curato la mostra ‘Goccia a goccia dal cielo cade la vita. Acqua, Islam e Arte’ al  Museo d’arte orientale di Torino. Per Laterza ha pubblicato anche il saggio ‘Storia del Mediterraneo in 20 oggetti’, scritto a quattro mani con Amedeo Feniello.

News dal Network

Promo