Calcio Bari, retroscena sull’esonero di Iachini: una delegazione della squadra si è confrontata con Polito

Fatale la sconfitta in casa del Como, ma non solo. La Gazzetta dello Sport riporta un retroscena che riguarderebbe la scelta del Bari di esonerare Beppe Iachini. Non solo, quindi, un rendimento totalmente negativo, ma anche un vero e proprio confronto tra dirigenza e squadra. Parrebbe che una delegazione del gruppo biancorosso (dieci elementi al massimo) sia andata a casa del ds Ciro Polito per ribadire l’assoluta fedeltà e dedizione al manager e alla causa del club pugliese. Eppure sembrerebbe esserci altro. Da questo confronto sembrerebbe esserci stato un approfondimento sulla guida tecnica di Iachini.

Non è dato sapere se i discorsi abbiano toccato tasti come i troppi cambi di formazione e modulo o poco feeling tra le parti o il poco dialogo, ma sembrerebbe che questa visita abbia dato la spinta definitiva per portare all’addio dell’allenatore ex Sassuolo e Fiorentina. Da qui la scelta di volersi affidare ad una guida interna (Federico Giampaolo) e che non possa toccare ulteriormente le casse del club.

Photo: SSC Bari

News dal Network

Promo