Convegno Lum alla corte d’Appello di Bari

 “Il codice rosso “rafforzato”: prime questioni interpretative ed applicative” è il titolo del convegno in programma oggi, mercoledì 17 aprile, alle ore 15.30 presso l’Aula Magna della Corte d’Appello di Bari. L’evento si inserisce nell’ambito delle attività del Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa dell’Università LUM. I lavori, moderati da Giovanni Giorgio, docente di Diritto Penale dell’Università LUM, saranno aperti dagli indirizzi di saluto di Francesco Cassano, Presidente della Corte di Appello di Bari, Leonardo Leone De Castris, Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Bari e di Salvatore D’Aluiso, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari.

Seguirà l’introduzione di Francesco Vergine, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche e dell’Impresa dell’Università LUM.

Interverranno Ciro Angelillis, Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Bari, Davide Corazzini, Primo Dirigente dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, Dario Mineo, Comandante del R.O. dei Carabinieri di Bari, Marisa Savino, Presidente della Camera Penale di Bari “A.Lombardo Pijola”, Maria Pia Vigilante, Presidente della Associazione “APS Gira” di Bari.

Le conclusioni saranno a cura di Antonia Antonella Marandola, Ordinario di Diritto Processuale penale presso il DEMM dell’Università degli Studi del Sannio di Benevento.

News dal Network

Promo