Premiata l’alunna del Liceo “Da Vinci” di Bisceglie al Certame filosofico in onore di Pantaleo Carabellese

In occasione della IV edizione del Certame Nazionale Carabellesiano, concorso nazionale sull’opera del filosofo molfettese Pantaleo Carabellese, l’alunna biscegliese Simona Di Molfetta, della 5A indirizzo scientifico del Liceo “Da Vinci” di Bisceglie si è particolarmente distinta collocandosi al secondo posto con la valutazione di 92/100.

Il Concorso, indetto dal Liceo Classico-Scientifico “Da Vinci”-“Einstein” di Molfetta in collaborazione con la Fondazione Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze, si è tenuto il giorno 11 aprile 2024, dopo una serie di incontri preparatori avvenuti con accademici di fama internazionale sul tema trattato. Gli studenti e le studentesse si sono cimentati/e in una prova scritta che prevedeva un’argomentazione critica sulle tesi espresse dal filosofo di Molfetta in qualità di traduttore ed interprete di Immanuel Kant.

L’affluenza cospicua di studenti e studentesse da diverse regioni italiane sembra attestare che l’interesse e l’attitudine a leggere e a discutere i classici di filosofia sono ancora vivi nelle scuole italiane e il successo della nostra alunna testimonia la cura e la preparazione con la quale la nostra comunità scolastica affronta lo studio di discipline umanistiche come la filosofia in un tempo in cui il mondo sembra andare in una direzione sempre più ipertecnologica e ipertecnica.

Alla studentessa Simona Di Molfetta vanno i più vivi complimenti da parte del Dirigente prof. Donato Musci e di tutta la comunità scolastica del Liceo Scientifico-Linguistico-Coreutico “Leonardo da Vinci”, sperando che questo sia solo il primo di una lunga serie di riconoscimenti per il suo futuro accademico.

News dal Network

Promo