Resextensa”, Porta d’Oriente di Elisa Barucchieri. Al Teatro Abeliano di Bari va in scena “Dots”

Il Centro di Produzione Nazionale della Danza ResExtensa – Porta d’Oriente, diretto da Elisa Barucchieri, presenta un nuovo appuntamento con la danza al Teatro Abeliano di Bari. Dopo la intensa tre giorni del 10, 11 e 13 aprile, che ha visto ben cinque compagnie calcare il palcoscenico del teatro barese, stavolta tocca alla Compagnia Excursus/Pindoc con lo spettacolo “Dots”. L’appuntamento è il 19 aprile alle ore 21.

Nel pomeriggio, alle ore 15, per “Formation for future”, l’alta formazione del centro di produzione Porta d’Oriente, propone anche una masterclass per danzatori con Ricky Bonavita, coreografo dello spettacolo, danzatore e docente di danza moderna e contemporanea all’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

Realizzato con il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Sicilia, lo spettacolo, con la regia di Ricky Bonavita, intreccia danza, video scena e musica dal vivo: “Dots”, infatti, vede al suo interno la collaborazione di tre musicisti (Duo Leman Cellos, Giacomo Grandi e Francesco Bartoletti al violoncello, Sylvain Fournier alle percussioni) che eseguiranno le loro creazioni musicali originali e rivisitazioni di brani di repertorio contemporaneo. E poi c’è anche la creazione video scenografica (sfondi surreali, di contenuto simbolico e fortemente visionario), che faranno da sfondo all’azione drammaturgica e danzata.

Punti di vista, punti di riferimento, punti di partenza e di arrivo, punti d’incontro e di separazione, momenti di vissuto, quadri di una messa in scena, attimi che si susseguono in una drammaturgia dove diversi personaggi danno luogo ad azioni sceniche in continuo divenire.

Questi i presupposti dello spettacolo, che mette al centro le tematiche emozionali e la caratterizzazione dei diversi personaggi, nonché le relazioni che fra di essi intercorrono in scena, ma con nuovi punti di vista, nuove pratiche creative e compositive. I corpi si cercheranno, si incontreranno, si renderanno partecipi e protagonisti di azioni teatrali o danzate, dando luogo a suggestioni e ambient surreali, avvolti da un’aura onirica e di mistero.

Ricky Bonavita è coreografo, danzatore e docente di tecnica di danza moderna e contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza in Roma, insegnante ospite in università europee di prestigio e coreografo ospite in importanti centri di fama mondiale.

Dal 2018 condivide con Giovanna Velardi la direzione artistica di PinDoc, associazione che produce il lavoro di dodici fra compagnie e coreografi italiani, sostenuta dal Mibact e dalla Regione Siciliana. Tra queste c’è la compagnia Excursus, fondata dallo stesso Bonavita nel 1994, le cui produzioni destinate a teatri e spazi scenici tradizionali sono affiancate da progetti di danza.

News dal Network

Promo