Ospedale “don Tonino Bello” e le tante promesse

Statisticamente ci vogliono almeno 20 anni per fare un Ospedale nuovo.

La Regione Puglia ha deciso di costruire un Ospedale del Nord barese, che secondo i ben informati vede il Presidio ospedaliero in territorio di Bisceglie e il parcheggio in quello di Molfetta.

L’augurio è che qualche bambino nasca in macchina, cosi avremo per la prima volta un nato a Molfetta.

Ma a fronte della grande struttura del don Tonino Bello e di tutti i lavori effettuati per ammodernarlo, ci si chiede a che serva un nuovo Ospedale.

Sarebbe bastato potenziare quello esistente con nuovi reparti con grandi professionalità ed attrezzature.
Caro Presidente Emiliano, caro Sindaco, si faceva prima, molto prima a potenziare l’esistente.

Poi ci sono le carenze del personale medico, infermieristico, personale specializzato e, non per ultimo, l’aumento dei costi.

Il resto sono parole per le future generazioni, ad affrontare le prossime campagne elettorali. In venti anni tante cose cambieranno.

Servirà questo ospedale del Nord Barese?
A chi serve il nuovo ospedale?
Molte le domande, pochissime saranno le risposte.

Mimmo Spadavecchia

News dal Network

Promo