Aeroporto di Bari, viaggio “fuori misura” per l’addio al celibato

BARI – I tempi degli spogliarelli e delle torte osè per celebrare gli addii al celibato, sembrano oramai un lontano ricordo relativo alla generazione dei “Baby Boomers”.

Con l’arrivo del caldo e della bella stagione, aumentano le partenze e i viaggi per festeggiare i futuri sposi, organizzati a sorpresa da parte di amici e parenti verso mete, quasi sempre estere e low cost.

Via libera dunque alla ricerca di idee originali e divertenti per salutare la vita da single, e rendere l’esperienza del gruppo quanto più goliardica, adrenalinica ma soprattutto memorabile possibile.

Resterà di per certo nei ricordi di Antonio, prossimo all’altare, il viaggio organizzato dai suoi amici lo scorso 5 aprile, per festeggiare l’addio al celibato.

Il gruppo di amici di Palazzo San Gervasio (PZ) infatti, aveva deciso di fare le cose “in grande” organizzando per Antonio un viaggio “fuori misura”, e per rispettare alla lettera l’impegno gli avevano consegnato il biglietto di partenza per Madrid, in formato XXL.

Una volta arrivati all’Aeroporto di Bari Karol Wojtyla, il futuro sposo tra lo sgomento e l’incredulità degli altri passeggeri, ha scansionato regolarmente il codice dell’ingombrante biglietto, un metro per cinquanta cm ca., considerato regolarmente valido anche dal personale di bordo.

L’episodio immortalato dalle videocamere dei vari smartphone, e condiviso successivamente in rete dagli amici, è diventato velocemente virale su TikTok, totalizzando diverse centinaia di migliaia di visualizzazioni, preoccupando alcuni utenti che hanno commentato: sarà costata più la stampa del biglietto o il volo Ryanair acquistato?

News dal Network

Promo