Al teatro Kismet il contest della seconda edizione del “Premio danza al Piccinni” per DanzaABariSpring

Per la serata di martedì 23 aprile, alle ore 21, nel teatro Kismet, è in programma il contest della seconda edizione del Premio danza al Piccinni, iniziativa cuturale che rientra nella programmazione DAB 24 – DanzaABariSpring, la rassegna di danza contemporanea promossa dal Comune di Bari – assessorato alle Culture con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese.

Stando a quanto si apprende, il premio, ideato dall’assessorato alle Culture, è stato sviluppato con la finalità di «sostenere i talenti delle diverse scuole di danza baresi. Sul palco del teatro Kismet si esibiranno 15 scuole di danza dell’area metropolitana con 187 tra ragazzi e ragazze candidati a partecipare attraverso una call senza limitazione di adesioni. Sarà una commissione artistica a decretare i vincitori del Premio danza al Piccinni, che potranno danzare sul palcoscenico del teatro comunale il prossimo 2 novembre in apertura del gala “Serata di stelle baresi della danza», a cura della compagnia AltraDanza, diretta da Domenico Iannone.

La commissione artistica è composta da Elisa Barucchieri (direttrice artistica di ResExtensa | Porta d’Oriente – Centro nazionale di produzione della danza), Carmen De Sandi (direttrice artistica del collettivo Sinespazio), Simona De Tullio (direttrice artistica della compagnia Breathing Art Company e del Premio internazionale di danza San Nicola), Roberta Ferrara (direttrice artistica della compagnia Equilibrio Dinamico e del progetto Equilibrio Dinamico Ensemble), Domenico Iannone (direttore artistico di AltraDanza e del gala del 2 novembre) ed Ezio Schiavulli (direttore artistico della compagnia EZ3, dell’ente di promozione della danza Ass. RI.E.S.CO. e del progetto Network Internazionale Danza Puglia).

Al termine delle esibizioni, dopo la consultazione tra i membri della commissione artistica, saranno comunicati i nomi dei vincitori delle tre categorie previste (“Miglior gruppo modern”, “Miglior gruppo contemporaneo” e “Miglior giovane talento), insieme a quelli delle scuole di danza di riferimento: tutti i ballerini riceveranno gli attestati di partecipazione al contest.

I vincitori delle categorie saranno ufficialmente premiati il 2 novembre nel teatro comunale Piccinni, sul cui palco si esibiranno con le stesse coreografie vincitrici del contest, per il gala in programma nell’ambito della prossima stagione teatrale del Comune di Bari.

Inoltre, il vincitore della categoria “Miglior giovane talento” riceverà, quale ulteriore riconoscimento, una borsa di studio utile a proseguire il proprio percorso di formazione o professionalizzazione. La gestione della borsa di studio è affidata alla compagnia AltraDanza, partner dell’iniziativa, da quest’anno anche con il supporto di ResExtensa | Porta d’Oriente – Centro Nazionale di Produzione della Danza, che contribuirà alla borsa di studio.

News dal Network

Promo