Ad Libitum: a Conversano Tableaux Vivants le opere di Caravaggio e di Paolo Finoglio prendono vita

 Il 5 maggio, nella Chiesa Santa Chiara di Conversano (BA), le opere di Caravaggio e di Paolo Finoglio prendono vita nello spettacolo dei Tableaux Vivants, i “quadri viventi”: in una performance unica nel suo genere, una galleria ideale prenderà vita sotto gli occhi del pubblico grazie allo studio attento dei movimenti, degli elementi di costume, della musica dell’ensemble barocco che contribuirà a plasmare un’esperienza fuori dal tempo.

Lo spettacolo si inserisce nell’ambito di Ad Libitum, l’importante rassegna musicale organizzata da Epos Teatro, che per la sua decima edizione estende la propria offerta culturale alla Città d’Arte di Conversano, nel nome di una ricercata sinergia tra storia e musica. Dopo questa anteprima, la programmazione inizierà il 23 giugno da Polignano a Mare, dove è nata e dove si tiene da ben 10 anni, e proseguirà fino a novembre 2024, con un ricco cartellone di eventi che sarà annunciato prossimamente.

A esibirsi saranno, dunque, gli attori Gaetano Coccia, Francesco Ottavio De Santis e Antonella Parrella, accompagnati da Silvia Grasso al violino barocco e Paola Ventrella alla tiorba. L’anteprima si svolgerà nell’ambito di Borgo in fiore, il programma di eventi primaverili della città di Conversano.

Quello del 5 maggio sarà un appuntamento di preludio a una programmazione che, come sempre, segue un fil rouge di matrice letteraria. Quello del triennio 2022/24 è il filo rosso dell’Odissea omerica, in un metaforico viaggio avventuroso tra i meravigliosi scenari di mare e rocce del territorio pugliese.

Con oltre 25 produzioni annuali e 100 artisti coinvolti – molti dei quali under 35 – Ad Libitum è riconosciuta dalla Regione Puglia tra le maggiori manifestazioni per ricaduta in termini occupazionali, di offerta culturale, di valorizzazione dei luoghi e di formazione nel territorio del sud barese. Proprio per questo percorso di costante dedizione al territorio ha ottenuto il riconoscimento ufficiale del Ministero della Cultura, che sostiene la rassegna attraverso il Fondo Nazionale per lo Spettacolo dal Vivo per il triennio 2022-2024.

Nata nel 2010, Epos Teatro ha sede a Polignano a Mare ed è attiva nella produzione e nell’ospitalità di spettacoli dal vivo con particolare riguardo per musica e teatro. La sua direzione artistica è affidata a Maurizio Pellegrini, eclettica figura di regista, interprete e organizzatore dal doppio curriculum teatrale e musicale.

News dal Network

Promo