Parte da Bari “Ma anche Sì tour. Dentro e fuori la balbuzie” e Attraversa l’Italia

 Il “Ma Anche Sì Tour. Dentro e Fuori la Balbuzie”, organizzato da Psicodizione, partirà il 7 maggio a Bari alle ore 18.30, presso Victoria Parc Hotel. Un viaggio che vuole informare, sostenere ed esortare all’azione. Un cammino attraverso la presa di consapevolezza e la condivisione delle esperienze di chi, direttamente o indirettamente, vive una fragilità più o meno nascosta.

Cosa può fare ognuno di noi per far emergere le potenzialità di chi vive una fragilità? Come possono agire i caregiver, gli educatori, i leader aziendali per trasformare queste sfide in opportunità di crescita e inclusione?

L’obiettivo del tour è diffondere buona informazione, dare l’opportunità ai presenti di confrontarsi con ospiti di alto rilievo e con chi ha già vissuto la stessa esperienza e fornire loro strumenti per agire con consapevolezza. Promuovere una cultura inclusiva e consapevole, attraverso testimonianze e momenti di condivisione, è la base per aprire un dialogo sincero e costruttivo tra tutti i portatori di interesse.

Le conferenze saranno condotte dalla dott.ssa Chiara Comastri, Psicologa, ex balbuziente, divulgatrice e ideatrice del metodo Psicodizione, che ha aiutato oltre 7.550 persone a superare la balbuzie e dal dott. Giuseppe Quaratino, Psicologo e insegnante in Psicodizione con un passato di balbuzie oggi superata.

Il Ma Anche Sì Tour si concluderà con una Conferenza online partecipata e costruita dal basso. Saranno proprio i partecipanti di ogni tappa a decidere i temi da approfondire. Ad ogni incontro saranno raccolte domande e dubbi su cui le persone desiderano avere approfondimenti e risposte concrete.

Le tappe, tutte a ingresso gratuito, includono: Bari il 7 maggio, Padova il 15 maggio, Roma il 20 maggio, Bologna il 21 maggio, Senigallia il 23 maggio e Milano il 29 maggio, affrontando temi quali “Genitorialità e balbuzie”, “Siamo fatti di-versi: come le fragilità possono potenziare noi e gli altri”, “Storie di ordinaria balbuzie: come la vive chi ci è accanto”, “Fragilità SOStenibile: come le potenzialità inespresse possono aumentare la competitività aziendale”, “La balbuzie in cattedra: come non scendere a compromessi nelle scelte di vita”, “La fragilità è negli occhi di chi guarda: come imparare a tirar fuori la voce che rimarrebbe nascosta”.

l primo incontro, dal titolo “Genitorialità e balbuzie: come camminare a fianco del figlio verso la libertà di esprimersi”, si svolgerà martedì 7 maggio alle ore 18.30 a Bari. Questo evento è aperto a genitori, educatori, professionisti della salute e a chiunque sia interessato ad approfondire la tematica della balbuzie e dei genitori di figli con disfluenza verbale.

La conferenza sarà condotta dal dott. Giuseppe Quaratino e verranno affrontati i temi della balbuzie e di come le fragilità nascoste debbano essere conosciute e portate alla luce per aiutare i genitori ad orientarsi in questo terremoto emotivo e dare loro strumenti concreti per sapere come e quando intervenire.

Ospite dell’incontro sarà Giovanni Abbaticchio che porterà la sua esperienza di genitore di un bambino con balbuzie condividendo timori, dubbi, sensi di colpa e sentimenti di impotenza fino alla ritrovata serenità e fiducia nel futuro. Laureato in pedagogia interculturale, videomaker di strada, giornalista pubblicista e papà, ha deciso di condividere la sua esperienza di genitore attraverso le pagine di Facebook e Instagram The Walking DAD Story, pubblicando l’omonimo libro nel 2023. Un particolare episodio nel corso dell’inserimento di suo figlio all’asilo ha fatto scattare delle nuove consapevolezze. È così che Giovanni ha voluto raccontare i suoi pensieri, le sue emozioni e le sfumature della genitorialità in modo autentico e senza filtri.

Non possiamo più sperare che se la fragilità non viene esternata allora non sia un problema per chi la vive. Le ricerche ci dicono che i ragazzi che balbettano, ad esempio, sono a elevato rischio di prese in giro da parte dei pari. Bambini e adolescenti che balbettano sono maggiormente isolati rispetto ai ragazzi normofluenti e riportano un rischio più elevato di essere vittime di bullismo: dal 43 al 61% per adolescenti che balbettano contro 9-22% dei pari (Blood et al, 2011).

Durante la conferenza saranno affrontati i diversi aspetti legati alla balbuzie e alle sfide che i genitori possono incontrare nel supportare i propri figli nella quotidianità e nel percorso di riabilitazione.

La partecipazione è gratuita. Per informazioni e iscrizione: info@psicodizione.it, 327 4915008 e 011 0466223

Creata nel 2004 dalla dottoressa Chiara Comastri, psicologa e lei stessa ex balbuziente, Psicodizione nasce con l’obiettivo di realizzare un’organizzazione che aiuti le persone a sapere come superare la balbuzie. Oggi è una realtà di rilievo in Italia, che dà supporto a bambini, ragazzi e adulti con balbuzie e difficoltà di comunicazione e si adopera per evolvere la cultura e l’informazione per superare disinformazione, discriminazioni e tabù su tale disturbo.

News dal Network

Promo